Non sottovalutate la potenza della Calcolatrice del Mac

| 12 agosto 2019 | 1 commento

Calcolatrici Mac

Aprendo la Calcolatrice (si trova nella cartella Applicazioni, oppure potete chiedere a Siri di lanciarla per voi) si potrebbe restare delusi dal suo aspetto poco entusiasmante, ma fareste un errore.

In realtà l’applicazione ha due viste: con un click sul pulsante verde, o premendo i tasti ⌘ 2, apparirà quella Scientifica. ⌘-3 apre la meno nota modalità Programmatore, mentre con ⌘-1 torna alla vista base.

Quando si effettuano delle equazioni o una serie di semplici operazioni (addizione, sottrazione ecc.), può tornare utile abilitare l’opzione Nastro in Finestra/Mostra Nastro oppure ⌘-T, che permette di controllare di aver editato correttamente tutte le varie cifre.

Calcolatrice Nastro

Ma, forse non tutti sanno che la Calcolatrice è anche un valido convertitore, che vi tornerà molto utile in autunno se installerete macOS Catalina, perché non avrete più a disposizione Dashboard e il relativo widget per e conversioni. .

Per accedere alla funzionalità delle conversioni, selezionate un’unità di misura dal menu Converti in alto, poi quella in cui effettuare la conversione. Le conversioni precedenti sono archiviate in Conversioni recenti. Potete anche assegnare a ciascuna unità di misura delle scorciatoie nel pannello Tastiera delle Preferenze di sistema. Tenete presente che solo le ultime 20 operazioni sono archiviate.

Calcolatrice valutaInfine, se pensate che i risultati mostrati siano troppo piccoli, è sufficiente fare click con il tasto destro del mouse o ctrl-click sul display, e dal successivo menu contestuale che appare selezionare la voce “Tipo esteso”. Dallo stesso menu  è possibile attivare o disattivare la modalità RPN (reverse polish notation), che permette di effettuare qualsiasi tipo di operazione, con il vantaggio di eliminare le problematiche dovute alle parentesi e alla precedenza degli operatori (prima la divisione, poi l’addizione, ecc.).

Calcolatrice Tipo esteso

In questo modo il risultato finale del vostro calcolo verrà mostrato in grassetto bianco (su sfondo nero traslucido) al centro dello schermo.

È vero, non è una funzione-killer, però può tornare utile in quei casi in cui bisogna dare il risultato al collega di studio o di lavoro, si ingrandisce il risultato e si rivolge verso di lui il display del MacBook, ad esempio, il tutto senza alzare la voce. Oppure potrebbe essere una funzione pratica per chi ha problemi di vista. In ogni caso, se mai avrete bisogno di leggere meglio il risultato della Calcolatrice, ora sapete come fare.

Tag: ,

Argomento: Mac, Tip macOS

Commenti (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Stefano ha detto:

    “Tipo esteso”: classico esempio di localizzazione italiana grossolana (ce ne sono a bizzeffe su macOS). In inglese è “large type”, la traduzione corretta naturalmente è “caratteri ingranditi”

Aggiungi un commento