Moof! È successo

| 18 settembre 2019 | 12 commenti

IPhone X

Oltre a credere di essere immortale come l’Uomo Ragno dei fumetti, un’altra cosa che ho sempre pensato che non mi potesse accadere è rompere un iPhone. In quest’ultimo caso ne ero convinto perché da quando compro iPhone, cioè dall’ottobre del 2007, mi sarà scivolato di mano un paio di volte, e sempre senza troppe conseguenze.

Poi, è successo. L’errore fatale alla fine l’ho commesso anch’io: mi sono addormentato nel letto con l’iPhone invece di lasciarlo a ricaricare nella sua basetta Lightning collegata al Mac, e durante la notte nel rigirarmi l’ho fatto cadere in terra. Quando me ne sono accorto al risveglio, non sembrava che avesse subito qualche danno, ma in controluce, al di sotto del vetro, ci sono delle crepe che vanno dall’angolo in basso a destra e in diagonale arrivano dall’altro lato all’altezza del logo.

Che gli iPhone, soprattutto gli ultimi modelli, siano difficilmente riparabili è cosa oramai nota, ma francamente non mi aspettavo che la riparazione costasse €591,20, cioè più del valore commerciale del mio iPhone X.

Non ho rimpianti per non aver sottoscritto l’Apple Care+, una sorta di polizza Kasko contro i danni accidentali, perché costa circa €230, e considerato che ho avuto quasi tutti i modelli, tranne qualche serie “S”, alla lunga ho risparmiato.

Se proprio devo fare un appunto ad Apple riguarda il costo ella riparazione, €591,20 è un prezzo francamente indecente.

Moof! è una rubrica di Spider-Mac in cui trovate brevi pensieri, URL cui andare per documentarvi meglio, un software da scaricare, insomma tante piccole cose che hanno sempre a che fare con il mondo Apple, ma raccontate in un articolo “leggero” che può essere uno spunto di riflessione o di polemica, una provocazione. 

Tag: ,

Argomento: iOS, Moof!

Commenti (12)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Alberto ha detto:

    Ehi eccolo lui! 😂😂😂 tutte scuse, dillo che volevi prenderti il nuovo modello Pro! 😂😂😂

  2. Marcello ha detto:

    molti dei prezzi di Apple sono indecenti

  3. Gianluca ha detto:

    ma è ancora funzionante?

  4. alex ha detto:

    Non avevi nessuna cover?

  5. Carlo59 ha detto:

    A me hanno chiesto €.120 per riparare la fotocamera del mio iPhone 6s Plus..sono fuori di senno per un cell che non vale quasi più niente!

  6. Matt ha detto:

    Concordo con te, Stefano. Ho sempre sottoscritto l’apple care perché mi piace avere il telefono senza pellicola e custodia. Ma questa volta per il PRO non l’ho fatto. Primo perché ormai ha un costo indecente (quasi il 20% del prezzo del telefono) secondo perché mi son fidato della tanto sbandierata resistenza aumentata agli urti. L’ho fatta sull’apple Watch titanio che costa 199 euro, che comunque è sempre il doppio di quanto si paga per gli Apple Watch alluminiò e acciaio.

  7. Davide ha detto:

    La cosa che a me sembra più assurda è che come prezzi Apple suddivida in 3 il tipo di interventi, “sostituzione batteria” “riparazione schermo” ed “altri interventi di riparazione” e che per lo schermo ci vogliono 311,20€ contro appunto i 591,20€.
    Io in ogni caso preferisco fare Apple Care+, ce l’ho per l’X, per l’XS, per il Watch 4 e per iPad Pro 11” solo per le Apple TV e per iMac e MacBook Pro non le faccio.
    Sinceramente ne ho usufruito un paio di volte per dei piccoli graffi sul vetro e devo dire che la cosa non mi dispiace perché mi permette di avere comunque un terminale in ottimo stato anche dopo 2 anni, oltre a farmi stare più tranquillo. Lo vedo un po’ come l’assicurazione incendio e furto per la moto. Io sempre andato in giro senza preoccuparmi troppo quando parcheggiavo la moto, amici invece ogni tanto andavano a controllare se c’era ancora. Poi ovvio ognuno fa le proprie valutazioni e sceglie di conseguenza.

  8. Davide ha detto:

    Io ho imparato ad usare sempre cover protettive. Vero, nascondono il bel design di iPhone, ma non posso buttare 500 euro per cambiare un vetro. Mi dispiace davvero. Cosa farai? Lo aggiusti o lo vendi così? Che nel caso sarei interessato

  9. David ha detto:

    Ti capisco Stefano credimi… io l’ho attivata invece l’apple care+… che mi scade a novembre-ottobre di quest’anno se non erro. Scelta super azzeccata invece per me! L’ho già cambiato 2 volte per lo stesso motivo, l’ultima volta a luglio credo… sempre cadute accidentali del cavolo… 🙁 Ti confesso che pure io non ho mai avuto cover, ma da qualche settimana, sentendo vicino la scadenza dell’apple care +, ho deciso di prendere la cover in pelle apple, per la cronaca, presa su ebay nuova, perché all’apple store non la vendono più per iPhone X. 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *