Come creare backup ridondanti (RAID) con Time Machine in 3 click

| 21 ottobre 2019 | 3 commenti

Time Machine backup ridondanti

Il lettore Mario effettua più backup delle sui dati manualmente e vorrebbe passare ad un sistema RAID, e chiede:

“Attualmente tengo le foto sul disco fisso dell’iMac che a sua volta viene salvato su Time Capsule e ogni tanto ne faccio una copia su ulteriore disco esterno che normalmente sta fermo e scollegato dalla rete. Vorrei passare un sistema automatico che mi dia maggior sicurezza senza vincolarmi a spese fisse tipo abbonamento cloud che mi sembra un po’ caro”.

I sistemi RAID sono destinati ad usi professionali in cui bisogna mettere al sicuro terabyte e terabyte di dati. Quindi, come si può facilmente intuire hanno prezzi che possono sembrare esorbitanti per un tenete comune.

Tuttavia, Apple ha aggiunto una funzionalità poco conosciuta in Time Machine che permette di creare backup ridondanti (RAID). Tutto quello che serve sono due dischi su cui effettuare il backup:

Collegati i due dischi esterni al Mac, lanciate Preferenze di Sistema e selezionate il pannello Time Machine, quindi premete il pulsante “Seleziona disco”. Dalla successiva schermata vedrete il disco che utilizzate di Time Machine, più il secondo che avete collegato (“G-Drive 1TB” nella foto d’esempio in alto).

Evidenziate con un click il secondo hard disk, poi premete il pulsante “Utilizza disco”, e dalla successiva finestra di dialogo click su “Utilizza entrambi”. In questo modo verrà aggiunto il secondo disco a Time Machine, che alternerà il backup prima sull’unità 1 e un’ora più tardi sull’unità 2.

Backup ridondanti Time Machine

Tag: , ,

Argomento: Mac

Commenti (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Mario ha detto:

    Ottimo grazie, i tuoi consigli sono sempre preziosi Stefano ma in questo caso lo sono letteralmente visto che seguendoli potrò evitare l’acquisto di un nas

  2. Mario ha detto:

    Domanda aggiuntiva mentre mi accingo a fare la configurazione suggerita, ma il secondo hd devo collegarlo al Mac o posso collegarlo anche alla usb della TC ?

  3. Mario ha detto:

    Ciao Stefano, ho provato a collegare il secondo hd direttamente alla Time Capsule e dato che le opzioni erano quelle che indicavi nel tuo articolo ho proceduto a dire al mac di eseguire i backup alternativamente sui due dischi. Inoltre ho approfittato per eseguire il backup da zero…

    sia sul disco interno che sul nuovo esterno adesso TC mi da errore:

    Time Machine non può completare il backup su “Time Capsule di Mario.local”.

    Impossibile creare un’istantanea locale per il backup di Time Machine perché lo spazio su uno o più volumi sorgente era insufficiente.

    cosa devo fare ?

    Grazie

    Mario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *