Accadde oggi: Steve Jobs scrive a McIntosh

| 16 novembre 2019 | 0 Comments

500px McIntosh Logo svg16 novembre 1982 Steve Jobs scrive una lettera a McIntosh Labs per chiedere il premesso di utilizzare “Macintosh”, come marchio per il computer di Apple ancora in fase di sviluppo.

McIntosh Labs è una azienda di New York molto famosa che realizza impianti stereo di fascia alta, e Jef Raskin, il papà del progetto Macintosh, nel 1979 inizialmente aveva scelto il nome McIntosh perchè era quello del suo tipo di mela preferito, ma intuendo un possibile problema di copyright, decise di aggiungere una lettera “a” per differenziare il computer Apple dai prodotti audio di McIntosh.

Macintosh 128K connettoriTuttavia, al momento della registrazione del marchio di fabbrica, Apple si era vista respingere la richiesta perché i due nomi, Macintosh e McIntosh, erano foneticamente identici.

Così, Steve Jobs, che nel frattempo aveva intuito le potenzialità del progetto Macintosh e se ne era impossessato estromettendo Raskin, scrisse una lettera appassionata a Gordon Gow, presidente della McIntosh Labs, nella speranza di ottenere il permesso o un accordo per l’utilizzo del nome.

“Siamo molto attaccati al nome Macintosh. Proprio come il proprio figlio, il nostro prodotto ha sviluppato una personalità molto definita.” 

Jobs, che all’epoca era molto noto anche come audifilo per via di una foto che lo ritraeva con uno stereo dalle qualità straordinarie, invitò Gowa a visitare la sede di Apple per una dimostrazione del Macintosh. Tuttavia, Gow, dietro consiglio dai suoi avvocati, inizialmente respinse la richiesta e qualsiasi accordo.

Stereo di steve jobs

Solo nel marzo del 1983, Steve Jobs riuscì ad ottenere il permesso di utilizzare il nome Macintosh pagando $100.000, e nel 1986, quando oramai era stato cacciato dall’azienda, Apple potè registrare il marchio dietro lauto compenso la cui entità non è stata mai rivelata.

Tag: , , ,

Argomento: Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *