Huawei crede alle stesse bugie che racconta

16 ottobre 2017 ore 23:08 | di | 5 commenti

Hawei Mate 10

A Monaco di Baviera, Huawei ha presentato i suoi nuovi smartphone top di gamma Mate 10 e Mate 10 Pro, ma solo quest’ultimo sarà venduto in Italia, per altro ad un prezzo che lascia un po’ perplessi: €849.

Huawei ha fatto sapere che sorpasserà Apple nella classifica dei maggiori produttori di smartphone (a memoria è la 4ª o 5ª volta che lo dice, dobbiamo impararlo a memoria?)  e ogni volta inserisce nel discorso il top di gamma di turno, P9, P10, ed ora Mate 10 come se potessero recitare un ruolo decisivo.

In realtà, Huawei vende una grande quantità di smartphone di fascia bassa, sotto i $300, e pochissime unità dei suoi top di gamma. Ad esempio, per il P10 non ha ancora rivelato l’esatto volume di vendite, ma al momento del lancio si è limitata a dichiarare di sperare di commercializzare 10 milioni di unità in un anno, una dato che fa sorridere se si considera che Apple ha venduto 76 milioni di iPhone 7 nei primi tre mesi di vita.

Huawei è vittima della sua stessa strategia di marketing, continua a dichiarare che supererà Apple, e cioè gli iPhone, ma è una bugia a cui sembrano addirittura crederci gli stessi vertici.

Huawei magari riuscirà anche a sorpassare Cupertino per numero di smartphone venduti, ma non sarà mai ricordata come una azienda che ha fatto la differenza nel mercato della telefonia mobile.

Approfondimenti: , ,

Argomento: iOS

Commenti (5)

RSS commenti

  1. Massimiliano ha detto:

    €849 è un prezzo folle, tanto vale prendere un iPhone.

    • AdiMercury ha detto:

      Tanto gli Huawei svalutano in fretta, basta aspettare qualche mese.
      Comunque c’é chi iOS proprio non lo puó vedere e che a quei prezzi preferisce prendere un Android meno care ma parimenti performante al Mate 10.

  2. Sleeper ha detto:

    Le dichiarazioni del CEO Richard Yu sono di abbandonare la fascia bassa del mercato, dove non si guadagna, anzi si lavora in perdita, per concentrarsi su quella media e alta. Già oggi si ritiene un marchio premium in Europa (fonte: La Stampa).

    • AdiMercury ha detto:

      Difatti la fascia bassa viene relegata all’azienda associata, ovvero Honor. Peccato che, ora come ora, a paritá di hardware Honor abbia prezzi molto piú ragionevoli di Huawei.

  3. mirko ha detto:

    La huawei si sta dando arie come la Samsung, non accorgendosi che apple venderà anche 1000 iPhone ma li ha venduto a 1000€. Lei ne avrà venduti 2000 ma da 200€.
    Che i prodotti son comunque buoni. In famiglia diversi hanno il P8lite2017, P9lite o P10lite e risultano abbastanza fluidi e senza troppe porcatine preinstallate.

Aggiungi un commento