Mountain Lion: molti Mac, un solo account grazie alla maggiore integrazione con iCloud

| 22 febbraio 2012 | 3 commenti

Lion e iCloud sono stati sviluppati in parallelo. Il risultato: la versione attuale di Mac OS X supporta i servizi online della suite internet di Apple, ma non è realmente integrato. Uno degli obiettivi di Apple con il nuovo Mountain Lion è proprio quello di rendere maggiormente integrati OS X e iCloud.

Si comincia dall’installazione: nelle impostazioni iniziali, il sistema vi chiederà il vostro ID Apple e se desiderate sincronizzare gli account esistenti, le impostazioni e i dati personali, come le password e la disposizione del Dock (quest’ultime due opzioni erano disponibili con MobileMe, ma non con l’attuale iCloud). Forse non è così completo come il ripristino di iOS da un backup di iCloud, ma l’idea è che il proprio account iCloud potrà memorizzare tutta una serie di dati Mac in modo da non poterli avere anche sugli altri Mac, è indubbiamente molto comodo.

Mountain Lion iCloud Account

Tag: , , ,

Argomento: Mac

Commenti (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Il guardiano del faro rotto ha detto:

    Era una funzione che rimpiangevo di MobileMe. Sincronizzare password e le altre preferenze è comodo se si ha un Mac e un MacBook (Y)

  2. aLunaPatata ha detto:

    Ciao Stefano volevo chiederti se sarà possibile unire due o più id Apple tipo quello da cui faccio tutti gli acquisti (yahoo) e quello diciamo ufficiale (@me) vorrei poter utilizzare @me soltanto ma trasferirci sopra tutti gli acquisti (inoltre quello @me mi consente di avere 25gb di spazio visto che deriva da un account a pagamento). E poi avremo speranza di utilizzare iTunes match in Italia? Davvero lo aspetto con ansia anche con la speranza di poterlo utilizzare soprattutto con la Apple TV. Grazie.

  3. Stefano Donadio ha detto:

    @ aLunaPatata: ancora non è possibile unire gli ID Apple, Per iTunes Match in Italia, non ci sono neppure rumor a riguarda, tutto tace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *