Come partizionare l’hard disk d’avvio del Mac

18 aprile 2012 ore 10:39 | di | 8 commenti

Quando si acquista un nuovo portatile Mac, iMac o Mac mini, il disco interno rigido di avvio è impostato con una sola partizione, cioè, una grande sezione di spazio di archiviazione. È possibile utilizzare Utility Disco per partizionare il disco di avvio (creare sezioni di archiviazione più piccole), e continuare ad utilizzare l’hard disk per avviare il Mac. Le partizioni possono servire per aiutare ad organizzare i vostri dati.

Ma prima di procedere, è opportuno eseguire il backup dei dati presenti sul disco di avvio su un hard disk esterno. Utility Disco non cancellerà i dati, ma per precauzione è bene avere una copia dei propri documenti in caso di problemi.

In questo esempio, è stata aggiunta una partizione sul disco di avvio di un MacBook Pro. Al termine del processo, le due partizioni appariranno sulla scrivania del Mac come due icone del disco rigido.

1. Lanciare Utility Disco

Quando si avvia Utility Disco (si trova nella cartella Applicazioni/Utility), l’unità di avvio appare nella colonna di sinistra. Selezionatela con un click, e quindi fate ancora un click sulla scheda Partizione in alto.

Sotto il nome del volume, in questo esempio “250,06 GB Hitachi”, viene mostrata una singola partizione. Nello Schema partizioni a destra, l’area blu ombreggiata rappresenta la quantità di spazio di archiviazione che è attualmente in uso. Lo spazio bianco rappresenta quello inutilizzato.

Utility disco partzione Mac

Si noti che tutti i pulsanti e i menu sono in grigio, il che significa che non sono disponibili, fatta eccezione per il pulsante più (+).

2. Stabilire le partizioni del disco di avvio

Fate click sul pulsante più (+). Si noterà che la mappa della singola partizione verrà divisa in due. Questo significa che avete impostato Utility Disco per aggiungere una partizione sul disco di avvio.

Per regolare le dimensioni delle partizioni, fate click e trascinare la linea di demarcazione tra le partizioni. Per vedere la capacità effettiva di una partizione, evidenziatela con un click e poi guardate la casella Dimensione a destra. È inoltre possibile selezionare una partizione e immettere la capacità desiderata nella casella Dimensione.

Utility disco 2partzione Mac

Per aggiungere un’altra partizione (per esempio, se si desidera creare tre partizioni), selezionare una partizione e fate clic sul pulsante più (+). Cliccando sul pulsante meno (-) verrà rimossa la partizione selezionata.

Si noti che nella partizione con l’area ombreggiata in blu che rappresenta i dati, non si può impostare una partizione inferiore allo spazio che i dati stanno occupando.

È inoltre necessario impostare il formato per la nuova partizione nella casella Formato.

3. Creare partizioni sul disco di avvio

Dopo aver impostato le vostre partizioni, fate click su Applica. Ma ancora non verrà avviato il processo di partizionamento.

Una finestra di dialogo di conferma vi mostrerà una sintesi delle azioni che Utility Disco si appresta ad eseguire. Se tutto è come desiderato, cliccate su Partizione, e il processo avrà inizio.

Utility disco partzione sintesi

È meglio lasciare che il vostro Mac e Disk Utility portino a termine il loro lavoro da soli. Non fate nient’altro sul vostro Mac, come controllare le e-mail o visitare un sito web. Ci vorrà qualche minuto per partizionare il disco.

4. Disco di avvio partizionato

Utility Disco mostrerà una barra di progressione in basso a destra della sua interfaccia. Quando Utility Disco ha ultimato la partizione, non viene visualizzato alcun avviso, ma le nuove partizioni appariranno sulla scrivania del vostro Mac.

Hard Disk avvio Mac partizionato

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Mac

Commenti (8)

RSS commenti

  1. Jolly ha detto:

    Per quale motivo è utile/consigliato partizionare il disco d’avvio?

    • PowerUser ha detto:

      Io ho creato una piccola partizione con Disk Warrior, iDefrag, ed altre utility che permettono di riparare il disco di avvio in caso di necessità. Le opzioni della partizione Recovery di Lion con il solo Utility Disco sono insufficienti, almeno per me.

    • Per es. se vuoi più installazioni di più sistemi operativi sullo stesso disco (es. 2 lion, ecc…). Ovviamente se si vuole installare uindouz (giammmaiiiii) conviene usare bootcamp.
      Oppure, se vuoi una partizione per il sistema operativo e una per i tuoi documenti (scelta inutile per come funziona OSX, saggia invece se usi uindouz).

      p.s.
      il tuo disco in realtà una partizione, seppur nascosta, ce l’ha… è quella del Lion Recovery.

  2. dave ha detto:

    Ma quindi potrei mettere anche OSX 10.8 sulla 2a partizione invece di collegare sempre l’hd esterno ?

  3. dave ha detto:

    Grazie… ! Quella del tasto Alt già la usavo per il disco esterno,e la partizione di Lion Recovery…. stasera provo ad installare ML in una partizione….

  4. GioMBG ha detto:

    Ciao,
    Non so perchè:
    Avevo stabilito una partizione 600 Mac HD e una linux 400 su di un hd di 1T e questa utility ha fatto mac HD 300 e linux 600. una figata!
    consigli su come riuscire a fare quello che voglio senza che disk utility faccia casino?
    thanks
    GioMBG

  5. Matteo ha detto:

    Ho partizionato il mio hard disk da 500 gb per crearne uno sul quale provare ad installare Mavericks.
    ho scelto di creare una partizione di 15 Gb. ho notato che una volta creata la partizione anche in quest’area appare una zona blu e accanto infatti lo spazio disponibile è di 9/10 Gb rispetto ai 15 che volevo ottenere. cosa rappresenta quell area blu nella nuova partizione? non dovrebbe essere vergine?
    ci sono dei dati che vengono copiati e trasferiti?
    Grazie per qualsiasi aiuto!

Aggiungi un commento