Trasferire in remoto le foto da iPhoto all’iPhone

| 10 maggio 2012 | 16 commenti

Blinq

Quando si è in giro con il proprio iPhone, potrebbe sorgere l’esigenza di accedere alla libreria di iPhoto del proprio Mac che è a casa, e trasferire in remoto alcune foto, per mostrarle o condividere via e-mail.

Il primo passo da fare è scaricare dall’App Store l’app gratuita Blinq Photo di Tunaverse Media e dal sito Web dello sviluppatore anche Blinq for Mac. Avviate il client Mac e create un account (è necessario indicare un nome utente, una password, e inserire un indirizzo e-mail valido). Una volta che il proprio account è stato creato vi verrà chiesto se si desidera utilizzare la libreria di iPhoto (o Aperture) con Blinq.

Lanciate Blinq sul vostro iPhone, e effettuate il login dell’account appena creato. In breve tempo, il vostro Mac apparirà come una delle fonti di Blinq. Toccare l’icona del computer per visualizzare gli album di iPhoto. Ancora un touch su un album o un evento, selezionate un’immagine, e premete il pulsante Condividi in basso a destra (quello con la freccia) e scegliere l’opzione “Save To Photos App”.

L’immagine viene copiata dalla libreria di iPhoto sul vostro iPhone. Purtroppo è possibile scegliere di copiare una sola immagine per volta.

Tag: , , ,

Argomento: iOS, Mac

Commenti (16)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Fabio ha detto:

    ….buono, ma si possono vedere le foto senza scaricarle?

  2. Stefano Donadio ha detto:

    Si, le puoi scorrere e visualizzare a schermo intero come in Immagini di iOS.

  3. Jena Plissken ha detto:

    Una specie di iTunes Match per le foto. Tutte le immagini si possono vedere in streaming (Y)

  4. Tonino ha detto:

    Presumo che le foto dell’iPhone ( e spero solo quelle ) vengano caricate in una nuvola per potervi accedere ovunque, giusto? La sincronizzazione di iPhoto con Blinq è automatica o si puó scegliere? Grazie.

  5. Tonino ha detto:

    Complimenti a Stefano per la nuova procedura nel pubblicare i commenti. Davvero utile e mai vista altrove. Puó sempre capitare di fare errori ( o avere ripensamenti ) e accorgersene solo dopo aver pubblicato. Davvero Mac Style. Bravo Stefano. 

  6. Misterbolla ha detto:

    Sera a tutti, perdonatemi ma sono veramente una pippa in materia, come si avvia il client map??

  7. Misterbolla ha detto:

    Grazie stefano, non avevo capito che andava installato anche su Mac.
    funziona alla perfezione,!!

  8. Gianluca ha detto:

    Si può utilizzare anche da iPad?
    Grazie
    Gianluca

  9. stefano ha detto:

    CIAO tutti
    io non riesco a vedere nulla non riesco a farlo funzionare :((

  10. stefano ha detto:

    grazie ora riprovo

  11. Salvo ha detto:

    Ciao Raga,

    Io sono riuscito ad installare sia su mac che iphone, ma quando voglio salvare la foto non me la fa salavate, ovvero fa tutta la procedura come se la stesse salvando, ma poi non la trovo tra le foto del mio iphone…come mai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *