Guadagnare spazio su hard disk spostando la libreria di iTunes e iPhoto sul cloud

| 14 agosto 2014 | 7 commenti

Il lettore Marco, membro dello Spider-Mac Apple User Group (comunità online di utenti Mac ufficialmente riconosciuta da Apple) ha problemi di spazio sul suo portatile e chiede:

“Ciao a tutti, ho acquistato di recente un MacBook Air, con l’HD da 128 GB, il mio problema è che ho una libreria di iPhoto e iTunes enormi, come posso fare per avere entrambe le librerie sincronizzate anche sull’Air, senza dover necessariamente collegare un hard disk esterno?”.

La soluzione è spostare entrambe le librerie sul cloud, ecco come fare.

Libreria iTunes

iTunes Match di Apple (leggere anche iTunes Match: la guida completa) può far risparmiare molto spazio sull’hard disk. Abbonandosi al servizio (€25 annuali), è possibile memorizzare la propria musica on-the-cloud, cioè sui server di Apple, e ascoltare in streaming le canzoni sul proprio Mac, nonché su tutti i dispositivi iOS configurati con lo stesso account.

Una volta effettuato il processo di abbinamento della libreria musicale, è possibile eliminare le copie locali delle proprie canzoni. Basta selezionare tutti i brani che si desidera rimuovere e premere il tasto Cancella. iTunes chiederà di confermare l’azione. Fate click su Sposta e i file verranno spostati dal vostro disco nel Cestino, ma rimarranno nella libreria.

ITunes Match eliminazione brani

Se per qualche motivo avete bisogno di una copia sul Mac di qualche canzone, per esempio per un viaggio in cui non si ha accesso a Internet, è possibile ri-scaricarle con un click.

25 Euro all’anno può essere un piccolo prezzo da pagare se avete bisogno di liberare spazio su disco senza perdere l’accesso alla propria musica.

Libreria iPhoto

Apple ha già annunciato che con l’arrivo di OS X 10.10 Yosemite previsto in autunno sarà possibile utilizzare per la libreria di iPhoto un nuovo servizio di sincronizzazione cloud simile ad iTunes Match. 

Aspettando Yosemite, un’ottima alternativa è rappresentata da Flickr, il popolare servizio di sincronizzazione cloud di Yahoo che offre ben 1TB di spazio gratuito. Il “problema” è come spostare velocemente l’intera libreria di iPhoto, inclusa l’organizzazione in album ed eventi, sui server di Flickr. Backup to Flickr for iPhoto (€1,79) è la risposta. Si tratta di una piccola utility facilissima da configuare: una volta lanciata bisogna inserire i dati del proprio account Flickr, scegliere la libreria di iPhoto (o Aperture), fare le proprie scelte dal pannello dell’applicazione che appare, quindi cliccare sul pulsante “Start The Transfert” e attendere il completamento dell’upload (che varia a seconda dal numero di foto).

Backup to Flickr for iPhoto

Backup to Flickr for iPhoto è in grado di effettuare backup incrementali, in pratica dopo aver effettuato l’upload di tutte i propri scatti, quando si aggiungono nuove foto in un secondo momento, solo quest’ultime verranno trasferire. 

Naturalmente, a differenza di iTunes Match, non è possibile eliminare la libreria di iPhoto che deve essere conservata su un hard disk esterno o su un alto Mac, e per visualizzare le foto è necessario farlo eseguendo il login del proprio account Flickr via browser.

Tag: , ,

Argomento: Mac

Commenti (7)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. giorgio -morenson ha detto:

    molto interessante la soluzione flickr, grazie stefano ….come al solito sei prezioso per tutti noi

  2. biadesivo ha detto:

    Ottime soluzioni, peccato che con la velocità di upload è quasi impossibile questa soluzione. Va lenta la libreria di iPhoto addirittura su una base Time Capsule.

    • Stefano Donadio ha detto:

      Per il primo backup della libreria di iPhoto ci vuole un po’ di pazienza, ma poi i backup sono incrementali quindi molto pi veloci, bisogna solo ricordarsi di lanciare Backup to Flickr for iPhoto dopo aver importato le foto 😉

  3. Marco ha detto:

    Io ho già tutte le foto su Flickr, se uso l’applicazione devo rifare tutto o si limita a sincronizzare dalle prossime foto in poi?

    • Stefano Donadio ha detto:

      Se non ricordo male, Backup to Flickr for iPhoto effettua l’upload di tutte le foto della libreria di iPhoto senza considerare quelle già pubblicate su Flickr. Nel mio caso, quelle che avevo già caricato erano poche decine quindi è stato facile eliminare i duplicati.

      In ogni caso, fai una prova: inizia a fare l’upload e poi lo interrompi, quindi verifica se su Flickr ci sono dei duplicati.

  4. Marco ha detto:

    Io ne ho centinaia, non so se mi conviene rifare tutto, se poi Apple introdurrà un servizio di backup userò quello per cui per ora attendo. Grazie Stefano

  5. Walter ha detto:

    Buongiorno Stefano il problema ora sta nella cartella Mobile Application sul Mac .

    Hai una soluzione anche per questa? ho provato nei forum di apple ma poco ho capito se non spostarla anch’essa.

    GRz come sempre per la dispo

Aggiungi un commento