OS X Yosemite lento e poco reattivo? Cestinate il file delle preferenze del Finder

| 21 ottobre 2014 | 207 commenti

Yosemite Finder Lento

A differenza degli altri anni, questa volta ho deciso di non fare un’installazione pulita del nuovo sistema operativo, cioè ho semplicemente installato Yosemite su Mavericks.

Però, dopo qualche ora d’utilizzo intenso ho notato che il mio Mac non era così reattivo come con Mavericks (installazione pulita) e così ho lanciato Monitoraggio Attività (si trova in Applicazioni/Utility), selezionato il pannello CPU e verificato cosa stava utilizzando una percentuale eccessiva di risorse: il Finder.

Se riscontrate questi sintomi sul vostro Mac, il colpevole dovrebbe essere il file com.apple.finder.plist delle preferenze del Finder, che si è corrotto durante la fase di installazione di Yosemite. Per risolvere il problema è sufficiente cestinarlo.

Cliccate sull’icona del Finder nel Dock, poi premete il tasto Opzione (alt) e dal menu in alto “Vai” selezionate Libreria, aprite la cartella Preferences, quindi cercate il file com.apple.finder.plist e spostatelo nel Cestino.

Finder riapri

Non rimane che riavviare il Finder: premete e tenete premuto il tasto Opzione, quindi click con il destro sull’icona del Finder nel Dock, e dal menu contestuale che appare selezionare “Riapri”.

Due precisazioni:

– una volta eliminato il file corrotto delle preferenze del Finder, automaticamente ne verrà creato un nuovo integro (è normale)

– su ogni Mac esistono due cartelle Libreria, se non trovate il file delle preferenze del Finder è perché stato guardando nella cartella Libreria sbagliata (probabilmente avete utilizzato Spotlight invece di seguire le istruzioni dell’articolo).

Tag: , , ,

Argomento: Mac

Commenti (207)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Barbara ha detto:

    Salve, ho fatto l’aggiornamento OS X ma il mio Mac mini 2009 si è bloccato a “Termini e condizioni”. Non riesco a fare più niente, consigli?

    • Stefano Donadio ha detto:

      Prima di tutto assicurati che mouse e tastiera funzionino (ad esempio verifica che il mouse abbia la pile cariche oppure prova con un altro con il cavo), quindi forza la chiusura tenendo premuto il pulsante di accensione. Forzata la chiusura, accendi il Mac con il pulsante maiuscole premuto, se tutto è ok, riavvia normalmente il Mac mini.

      • Barbara ha detto:

        Ok fatto ma ora mi trovo con la schermata della montagna, tutte le mie App e cartelle sulla scrivania, ma …non funziona nulla. Aiutooooo

        • Stefano Donadio ha detto:

          Forse ti sei dimentica di riavviare ancora una volta. Se continui ad avere problemi, riavvia il Mac tenendo premuti i tasti ⌘-R per accedere alla partizione di Recupero, e dalla schermata OS X Utility scegli Reinstalla OS X (scarichi nuovamente Yosemite da Internet, quindi è una operazione un po’ lunga, ma non perdi alcun dato).

          • Barbara ha detto:

            Ho cambiato la tastiera ed ora funziona ma mi trovo con dei problemi di schermata che fa righe orizzontali come di ricarica… Secondo te devo riscaricare l’aggiornamento?

            • Stefano Donadio ha detto:

              Dalla descrizione sembrerebbe un problema di collegamento con il monitor, verifica il cavo e magari anche con un altro monitor. Se non risolvi, riscarica Yosemite come spiegato nel commento precedente.

              • Barbara ha detto:

                Senza di te sarei stata persa in alto mare…ora funziona tutto benissimo anche se lento! Approfitto degli altri commenti per risolvere il problema di iPhoto. Grazie ancora e continuerò a seguirti.

  2. Kida ha detto:

    Ciao a tutti, stamattina ho acceso il mio Mac e non sono riuscito ad aprire Safari, ne Mail, ne tanto meno l’Apple store… mi potete dire come mai? Ho fatto la pulizia con CleaMyMac (come faccio di solito), ma non ho idea di cosa sia successo!
    Purtroppo per aprire FinalCut X dovevo avere un sistema operativo più aggiornato del mio, quindi ho optato per installare OS X Yosemite.
    Grazie per la disponibiltà.

    • Stefano Donadio ha detto:

      Dalla descrizione del problema devi aver cancellato qualche file di sistema. In questi casi si risolve installando l’aggiornamento Combo di OS X, ma per Yosemite non esiste ancora perché non è stato ancora rilasciato un update. Quindi, devi riavviare il Mac tenendo premuti i tasti Comando-R per accedere alla partizione di Recupero, e dalla schermata “Utility OS X” scegliere “Reinstalla OS X”. L’operazione è un po’ lunga dal momento che devi scaricare l’intero sistema operativo (non perdi alcun dato).

      • Kida ha detto:

        Grazie… c’ha messo 14 ore, ma sono riuscito a sistemare!
        In realtà mi ha reinstallato Yosemite, però almeno ora funziona 🙂
        Grazie ancora!

  3. Francesco ha detto:

    Imac 2011 installazione da aggiornamento software. Tutte le applicazioni ci mettono da un secondo in poi per aprirsi ma credo sia normale non ho un ssd. prima dell’aggiornamento lasciavo sempre il Mac in stop e con mavericks ogni tanto, durante lo stop, faceva delle attività. Me ne accorgevo solo dal fatto che si accendeva la luce del mouse ottico. Con Lion non lo faceva ma pazienza alla fine non costituiva un problema. Invece con Yosemite è un problema perché questa attività che dura una decina di secondi è accompagnata dall’attivazione della ventola che nel cuore della notte può svegliare ! Non ho periferiche ed il mouse è un semplice mouse ottico. Capita ad altri?

    • Pondopapy ha detto:

      iMac fine 2009, sempre aggiornato (tranne Lion) da Snow Leopard in poi, mai problemi, magic mouse.
      Metto sempre in stop e ci resta fino a quando voglio

      • Francesco ha detto:

        Ciao ma anche a me rimane in stop (schermo spento) però ogni tanto sento attivarsi la ventola e gira l’hard disk per qualche secondo.. non vorrei che ci fosse qualche attività in Background da disattivare o peggio qualche spyware

    • Francesco ha detto:

      Ok ho provato sulle opzioni risparmio energia a togliere la spunta da “attiva per l’accesso al network” forse è lui il responsabile. Proviamo..

  4. iciox ha detto:

    mi si blocca il Finder ogni volta che clicco sulla mia cartella Home e solo su quella ….per il resto va benissimo…ho già eliminato il file Finder plist e resettato la pram e verificato i font ma niente..quando clicco sulla casetta si blocca tutto e devo riaprire il Finder

  5. Lando ha detto:

    Salve a tutti, per chi come me ha avuto problemi con Parallels 10 dopo l’aggiornamento a Yosemite dopo tantissime telefonate a Apple disastrose ho trovato sul forum di Parallels una situazione molto simile alla mia, che ho subito provato e fortunatamente risolto………dovete scrivere questo comando sul terminale:

    sudo nvram boot-args=”debug=0xd4e”
    dare invio
    scrivere la password utente
    dare invio

    dopo vi scriverà qualcosa
    al termine riavviate la macchina e il problema si risolve.

    spero di essere stato di aiuto.

  6. Riccardo ha detto:

    Ho un iMac del 2008, 3,06 GHZ Intel Core 2 Duo – 4 GB 800 MHz DDR2 SDRAM
    Vorrei aggiornare ma conviene o mi consigliate di restare come sono ora? Non vorrei che ci fossero problemi di velocità di funzionamento o altro…

  7. marcello ha detto:

    Ciao ragazzi,
    mi aggiungo agli altri utenti con il mio stesso problema, sperando che almeno loro abbiano risolto.
    ho un imac del 2010, aveva come sistema 10.6.8 e sabato ho fatto l’aggiornamento a YOSEMITE;

    mi funziona tutto ma non mi aggiorna MAIL!

    Appena lo lancio mi apre una casella di migrazione delle caselle.
    Terminata questa mi da un errore che Mail dice riparerà in automatico, ma alla fine di questa operazione mi esce un segnale di errore “Impossibile effettuare l’aggiornamento – indice mail danneggiato”.
    Ho effettuato l’operazione piu’ volte.
    Leggendo alcuni forum ho cancellato alcuni file presenti nelle cartella Libreria tipo Envelope index e altri envelope
    Ma riavviando il problema si ripete e quindi non riesco a vedere tutte le mie mail archiviate ma nella libreria ho visto che c’e’ tutto.
    mi continua a dire che c’e’ un errore nell’indice di mail ma non me lo ripara
    Mi sai per caso aiutare?
    ho provato anche a reistallarlo ma mi da’ sempre lo stesso errore.

    Grazie mille

    Marcello

  8. Anna ha detto:

    Ciao!
    Ho installato yosemite sul mio macbook pro di inizio 2011 e ogni volta che accendo il pc mi chiede di fare di nuovo un aggiornamento (nella schermata iniziale, quando devo mettere la password appare un ?)
    Grazie mile!

  9. Barbara ha detto:

    ciao,
    da quando ho installato yosemite (non con pochi problemi che pero’ mi hai risolto magistralmente) mi continua ad uscire una finestra con l’aggiornamento di java runtime environment. la prima volta ho fatto l’aggiornamento e tutto quello che mi chiedeva, ma continua ad uscire.
    gradirei un tuo aiuto in merito, che faccio per liberarmene ???
    grazie !

  10. ciao a tutti! è la prima volta che scrivo e vorrei sottoporvi un problema: sono un fotografo e uso (usavo) alla grande Iphoto,ma da quando ho fatto l’aggiornamento a Yosemite mi permette di modificare solo 2 foto alla volta per poi bloccarsi inesorabilmente tutto: resta solo il mouse attivo e neanche la chiusura forzata da tastiera mi fa fare, quindi sono costretto a spegnere e riaccendere il pc ogni volta…accade anche a qualche altro collega? Se eseguo la procedura dell’inizio pagina (cancellando il file .plist) secondo voi risolvo? Grazie in anticipo per chiunque vorrà darmi una mano…

    P.S.: e dall’aggiornamento non ho ancora mai usato Final Cut per i montaggi video…pauraaaaa!!! 🙁

  11. Gabriella ha detto:

    Cari, premetto di non essere un’esperta, sono con il macbook ko. Ho esattamente il tipo di problema descritto ma non riesco a seguire la procedura perchè non trovo la libreria. Sono certa sia un mio problema, ma non è in elenco nel menu vai, quindi, non capisco come fare.
    Di fatto ho un’autonomia di pochi minuti da quando avvio il mac, perchè da oggi dopo quel tempo si blocca, qualunque cosa faccia (anche nulla) come se stesse elaborando ma non ne esce e non mi permette l’uscita forzata, costringendomi a spegnerlo dal tasto.
    Ho un macbook fine 2008 (l’edizione con guscio in alluminio) poche settimane fa ho portato le ram a 8 e speravo che questo facilitasse tutto. Forse mi sbagliavo, però aveva fatto 2 settimane perfette 🙁 sigh!
    L’ho perso?

  12. matteo ha detto:

    Sono felice possessore di iMac 21.5 del 2011. In quasi tre anni non ha mai avuto nessun tipo di problema elettrico o di alimentazione. Comprato con Snow Leopard appena aggiornato da poco a Yosemite senza nessun problema. Ieri per la prima volta non si é acceso. Ho chiamato la apple e Abbuamo provato a fare tutto quello che mi hanno consigliato. Cambiato presa, reset vari niente di niente. Per motivi sicuramente diversi anche il mio decoder my sky sembrava come sballato. Di notte provo così ad accenderlo di nuovo e funziona. Lo uso, lo spengo e stamattina vado per accenderlo e niente, non ne vuole completamente. Non riesco capire cosa devo fare e se portarlo domani mattina al centro assistenza. Non si accende proprio dal tasto dietro. Voi avete avuto storie simili? Non riesco a capire che problemi potrebbe avere e perché.

  13. Francesco ha detto:

    ok, molti di voi non se ne sono accorti, ma se lasciate il mac in stop, ogni due ore circa si attiva da solo per poi tornare a dormire ogni 2 ore circa. A quanto pare non è sufficiente disabilitare “attiva per l’accesso al network” dalle opzioni di risparmio energia. Per chi “dorme” con il proprio mac è una cosa molto fastidiosa, perchè per quei trenta secondi di attività vengono attivati dischi e ventole (RUMORE). A quanto pare l’unica soluzione ammessa da apple ( le altre prevedono modifiche che creano problemi e non fanno fare aggiornamenti ufficiali) è disattivvare il servizio “BONJOUR” qui c’è tutto http://support.apple.com/it-it/HT3789
    Tenete presente che i dns continueranno a funzionare ( per andare su internet) ma il multicast no.. In pratica se usate una stampante convisa in rete..

  14. sergio ha detto:

    E da pochi giorni che ho fatto l aggiormaneto a Yosemite avevo inizialmente la 10.6.1 ma da quando ho fatto questo aggiornamento il computer si spegne in continuazione e si riavvia da solo e compare la scritta a causa di un problema il computer e stato riavviato. Non so che fare mi potete aiutare ?

    • Stefano Donadio ha detto:

      Dalla descrizione, sembra un kernel panic dovuto a qualche hardware collegato al Mac. Scollega tutto, stampante, hard disk esterni, chiavette 3G e vedi se si verifica il problema. Se no, collega una periferica è verifica se si riavvia il Mac, se non si ripresenta il problema, scollega la periferica e poi collegane un’altra fino a trovare il “colpevole”.

      È una buona idea controllare se è disponibile un aggiornamento dei driver delle varie periferiche collegate.

  15. michele ha detto:

    ciao stesso problema di Barbara che ha scritto il 20 novembre,
    da quando ho installato yosemite ogni volta che accendo mac appare una finestra che mi richiede di fare aggiornamento di java runtime environment. Eppure l’ho fatto fin dall’inizio verificando che tutto andasse bene.
    cosa fare adesso? ciao

  16. Stefano ha detto:

    Yosemite sta a Mac come Vista stava a Windows …una porcata allucinante ! Forse il peggior S.O. mai prodotto da Apple! Bug a non finire , reattività di un polipo con il mal di testa , interfaccia inguardabile , periferiche misteriosamente non più viste né supportate ( roba nuova , eh!) e , per carità cristiana , mi fermo qui. Speriamo passino subito ad una 10.11 come Microsoft ha fatto con Vista. Ovviamente licenziando tutto il team che ha prodotto questa inenarrabile disgrazia informatica ! A partire da Ive che di design ha capito una vera ed autentica mazza …perché non ci sta lui 8 ore al giorno davanti al monitor con l’interfaccia” innovativa” che ha disegnato (saturazioni a “palla” , trasparenze degne di un “ballo del ventre” ecc…) ?
    Consumerebbe chili di analgesico contro il mal di testa! Noi , utenti PRO , con le macchine ci lavoriamo e non ci facciamo i fighetti al bar come probabilmente fa Ive! Subito tornato a Mavericks che , per quanto anche lui qualche problemino lo ha, dà almeno 20 giri a questa autentica schifezza!

  17. matteo ha detto:

    io ho yosemite 10.10.1 ,macbook air 13 ” modello base.
    parte in 15 secondi da spento totale.
    mai rallenta mai bug , monitoro ram con programma ma ne resta sempre . nessun blocco .

    pc nuovo nuovo , nulla da dire.
    anno 2014 dicembre.

    non so se i vostri problemi potrebbero venire da installazione su un programma diverso con qualche conflitto . il mio è uscito così e veramente ringrazio a chi lo ha fatto.

    ventole? forse non ne capisco o sento ma col termometro a infrarossi non scalda e ventole io mai sentite.

    batteria?
    13 ore e qualcosa , ancora non ci credo manco io a scriverlo e non ci avrei creduto .

    non ne capisco molto di mac , ma inutile dire che con yosemite io vado una bellezza. se ci saranno problemi non ho problemi a dirlo. è giusto migliorare i prodotti anzi scrivete sul sito e fatelo presente.

    saluti e buon anno.

  18. Roberto943 ha detto:

    HELPPPP !!!
    per prima cosa buon anno …
    anche IO stesso problema con yosemite è molto lento e poco reattivo anche dopo aver fatto tutti i passaggi che avete scritto qui sopra!!!

    poi volevo chiedervi una informazione, è possibile che il mio macbook early 2009 ci mette tipo 20 ore per caricare al 100% e il led del caricabatteria è di un verde fiacco (quasi non si vede che è acceso)
    ho già provato a cambiare caricabatteria e per fino il pezzetto effetto calamita che è dentro il macbook ma niente … continuo ad avere lo stesso problema !!!

    complimenti per essere sempre aggiornati … mi avete aiutato molto e spero riuscirete a risolvere il mio problema !!!

  19. MartiniSour ha detto:

    Ciao, a tutti! io ho riscontrato lo stesso problema però con Anteprima, che da ieri si blocca sempre non appena tento di aprire un qualsiasi file, che sia un’immagine o un pdf! Ogni volta sono costretta ad uscire forzatamente! Ho provato lo stesso procedimento, eliminando il file com.apple.preview.plist ma non è cambiato nulla!! C’è qualcuno che può aiutarmi per favore?? ho davvero bisogno di poter aprire questi file per lavoro e non so come risolvere!!

    • Stefano Donadio ha detto:

      Se puoi, mandami alcuni di questi file in modo che possa capire se dipende dal tipo di documento o dall’applicazione click qui

      • MartiniSour ha detto:

        Si tratta di normalissimi pdf ed immagini jpeg che aprivo tranquillamente e con cui lavoravo fino a ieri pomeriggio quando all’improvviso, mentre avevo un pdf aperto da un’oretta senza alcun problema, si è inceppato tutto e da allora non riesco più ad aprire nulla con Anteprima!

        • Stefano Donadio ha detto:

          Per poterti aiutare avrei bisogno del file che ha causato il problema per riprodurre l’errore sul mio Mac. In ogni caso, prova a scaricare manualmente e poi ad installare l’aggiornamento OS X 10.10.1 click qui, in questo modo dovresti riuscire a ripristinare i file di sistema e di Anteprima che si sono danneggiati, e causano il problema. L’operazione non comporta alcuna perdita di dati, ma precauzionalmente fai un backup con Time Machine prima di procedere.

  20. Garghi ha detto:

    SOS
    ho spento e riacceso il mio nuovissimo iMac 27 con Yosemite ma non riesco più a loggarmi come amministratore al login di accensione, posso solo come ospite.
    Ho cambiato più volte la password anche da altri dispositivi con esito positivo ed il problema persiste.

    • Stefano Donadio ha detto:

      Dalla descrizione del problema, sembrerebbe che l’utente amministratore dell’iMac non sia associato con il tuo ID Apple, ma utilizzi una password scelta al momento di configurare il computer. Se non ricordi questa password, prova a seguire le istruzioni di quest’altro articolo click qui (dovrebbe andar bene anche con Yosemite).

      PS. Nota di Spider-Mac: per la prossima volta tieni presente che per motivi facilmente intuibili, non è possibile pubblicare commenti non attinenti al contenuto dell’articolo. Però, per qualsiasi domanda relativa al mondo Apple, è possibile far ricorso al gruppo di discussione ufficialmente riconosciuto da Apple Spider-Mac Apple User Group (l’iscrizione è gratuita e non comporta alcun obbligo).

  21. Joe ha detto:

    Ciao non comprendo la guida quando dici di pigiare il tasto opzione (alt) per poi andare alla libreria.
    Mi puoi spiegare grazie

  22. Joe ha detto:

    Ciao non mi è sfuggita la parte inerente al finder da cliccare prima, è solo che quando vado in “Vai” non vedo come opzione libreria come tua foto

  23. Paolo ha detto:

    surriscaldamento macbook con yosemite. Intanto vi ringrazio per i consigli utili, poi ho fatto alcune prove ed ho visto che (nel mio caso) il surriscaldamento è dovuto SOLO all’attivazione di 2 utenti insieme. Per motivi tecnici uso 2 utenti in modo da tener aperti insieme 2 dropbox… ebbene anche se il secondo NON fa NULLA ma solo sincronizza dropbox (cui accedo attraverso una condivisione interna tra utenti mac) la temperatura sale di almeno 20°. Se non lancio in secondo utente il tutto resta assolutamente tranquillo: 52-56°

  24. Clara Parmigiani ha detto:

    Dopo che ho messo nel cestino il file com.apple.windowserver.plist , devo cancellarlo?

  25. Antonio ha detto:

    salve a tutti…

    Leggendo questo articolo ero un po perplesso se effettuare l’upgrade su iMac 27″ Late 2011 1Gb video 16Gb ram HD 1Tb originale…

    l’installazione e durata nel complesso un’oretta tra download e installazione… al primo riavvio si era bloccato!!! ma spegnendo e riaccendendo tutto e ripartito e TUTTO ALLA GRANDEEEEE…

    La mia impressione dopo 48ore?? E veramente reattivo!!!!! neanche con ML o MV veramente nessun problema e reattività eccellente!!!!

    La famosa rosetta si fa vedere ogni tanto molto ma molto di meno rispetto a MV…

    prima di installare o giusto fatto qualche pulizia del tipo riparazione dei permessi dischi, reset pram e smc niente di più … cosa che faccio piu o meno ogni mese…

    consiglio venendo da Window FATE ATTENZIONE A QUELLO CHE INSTALLATE!!! specialemente i programmi crakkati…

    altro consiglio, ho installato AVAST e non v’immaginate quanta M…a blocca durante la navigazione!!!

    Trovo un lavoro veramente ben fatto….. altra cosa adesso e molto piu freddo di prima anche con la prima installazione sia di ML che MV

  26. Giuseppe ha detto:

    salve, io ho un altro problema relativo al finder.
    quando creo una cartella esce dopo 5-6 secondi sulla scrivania. se cestino un file dalla scrivania (o da una cartella) questo si elimina dopo 5-6 secondi.
    se elimino un qualcosa o creo una cartella la scrivania, o la cartella, aggiorna il suo contenuto se apro il finder.
    secondo me è un problema di refresh del finder.
    mackbook pro 15 retina.

    help!

  27. Oberdan ha detto:

    Salve a tutti e complimenti per il sito!
    Vi espongo il mio problema, dopo un’installazione pulita di Yosemite e relativi aggiornamenti, Logic pro 9.1.8 presenta un paio di “anomalie” che mi impediscono di lavorare.
    La prima riguarda la ram che, dopo un breve periodo di lavoro, si riempie. Anche lavorando con una sola traccia midi o audio.
    La seconda anomalia riguarda un ritardo dei comandi da tastiera/mouse. Sempre dopo un breve periodo di lavoro (20 minuti circa), se fermo o faccio partire la song con la barra, si avverte un ritardo che aumenta fino al punto in cui sia la tastiera che il mouse non interagiscono più con logic. Ovviamente viene da pensare che le due cose siano in qualche modo collegate, quindi mi sono procurato Memory clean, un’applicazione freeware, che ho utilizzato per svuotare la ram. Purtroppo anche liberando la ram il secondo problema persiste. In tutto ciò va detto che aprendo monitoraggio attività, la pressione sulla ram è minima (appena visibile una strisciolina verde) e che quando logic smette di rispondere ai comandi, non appare la solita scritta “Logic non risponde” tipica di quando va in crash. Apple support, in modo del tutto “ufficioso” fa sapere, ai tanti che si lamentano, che Logic 9 non funziona su Yosemite, ma ho amici che lo usano senza problemi….
    Escludo problemi di hardware perché se avvio da 10.6.8, logic va alla grande anche lavorando con 60/70 tracce. Se fosse per me, continuerei a lavorare su snow leopard, ma purtroppo molti nuovi software non sono compatibili.
    Vi sarei grato se poteste darmi una mano. Grazie!

  28. ercorvo ha detto:

    io invece uso YOSEMITE non riesco piu a fare il mirroring airplay (condivisione schermo) con l’apple tv; non visualizzo piu niente sulla apple tv, riesco solo a sentire l’audio ma vedo lo schermo nero. in poche parole, attivando airplay non mi fa nemmeno flagagre il tasto di condivisione schermo e pertanto è inutilizzabile

  29. Domenico ha detto:

    Una grande delusione è stata l uscita di yosemite anche con installazioni pulite non c e nessun paragone sulla velocità che offre Leopard che secondo me, rimane quello,più azzeccato dalla mela, io,ho avuto modo di testare anche delle macchine nuove ultime nate il top e questa lentezza la si nota subito anche solo aprire una foto con anteprima ti accorgi che c è qualcosa che non va , io la prova che faccio in primis e quella di aprire una foto anche piccola come peso in Leopard l apertura avviene in modo fulmineo con gli altri sistemo operativi c’è sempre quella latenza che da fastidio specialmente per chi ha acquistato macchine di un certo rilievo
    Quindi Apple deve porre rimedio altrimenti non so se l utenza si butterà a capofitto come in passato il primo sono io che avevo il desiderio di prendere l ultimo macbookpro con i7 e 16 gg di ram , ma credo che mi butterò su surface pro 3 o il 4 che si dice sia ancora più performante con i nuovi processori non sarà un Apple ma almeno risparmio più di mille euro , che potrei usarli per l acquisto di un eccellente schermo
    Questo è il mio modo di vedere le cose correggetemi se sbaglio.a

  30. savick ha detto:

    Dopo aver eliminato le preferenze del finder, ho riavviato il MacPro, sono partiti tutti i programmi messi in Avvia con ma il finder no.
    Cioè per poter visualizzare tutte le mie cartelle sul desktop, devo andare sull’icona Finder, premere con il mouse e rilasciare su Apri.
    Qualche aiuto?

    • Stefano Donadio ha detto:

      Se non l’hai già fatto, effettua una verifica/riparazione dei permessi con Utility Disco, ma la lentezza del Finder che riscontravi non era dovuto al file delle preferenze, ma da qualche altro problema.

  31. Mauro Luminari ha detto:

    Avevo problemi con Yosemite dopo l’istallazione da Lion, il tuo consiglio mi è stato veramente utile…ora vola!

  32. Luigi ha detto:

    Da quando ho installato YOSEMITE la stampante non si connette al MAC in WI-FI è uno schifo quando pensate di rimediare al problema visto che non sono il solo!!!!!!

  33. Ermenuta Armato ha detto:

    Che “la mistica legge universale di causa ed effetto spiegata nel sutra del loto”ti protegga.

  34. Giovanni ha detto:

    Genio!! Solo questo! Grazie erano mesi che smadonnavo con sto desktop anonimo!!!

Aggiungi un commento