Come collegarsi all’Hotspot istantaneo dal Mac

| 3 novembre 2014 | 16 commenti

Hotspot istantaneo

Hotspot istantaneo è una delle nuove caratteristiche che porta in dote Continuity di OS X Yosemite e iOS 8.

Si tratta di una funzione che può risultare molto comoda soprattutto ai nomadi del Mac che abitualmente utilizzano la connessione Internet del telefono per navigare con il MacBook.

Grazie all’Hotspot istantaneo non è più necessario ogni volta estrarre il telefono dalla tasca e andare nelle Impostazioni per attivare l’Hotspot personale perché si potrà farlo direttamente dal Mac, che adesso è in grado di rilevare automaticamente un iPhone nelle vicinanze, e di mostrarlo nell’elenco delle connessioni wireless del menu Wi-Fi nella barra del Finder.

In più, il menu Wi-Fi del Mac mostra anche la potenza del segnale del telefono e il livello della della batteria.

Requisiti hardware e software

Questi sono i modelli Mac compatibili con Hotspot istantaneo, e avrete bisogno di essere in esecuzione OS X o versioni successive Yosemite –

– MacBook Air (2012 o più recente)

– MacBook Pro (2012 o più recente)

– iMac (2012 o più recente)

– Mac mini (2012 o più recente)

– Mac Pro (Late 2013)

E questi sono i dispositivi iOS che attualmente supportano Hotspot istantaneo, e necessario anche avere iOS 8.1 o versione successiva –

– iPhone 5 o versione successiva

– iPad 4 Wi-Fi + cellular o versione successiva

– iPad mini Wi-Fi + cellular

Come utilizzare Hotspot istantaneo

Cliccate sull’icona Wi-Fi nella barra superiore del menu del Mac e selezionate il vostro iPhone. Tutto qui.

Se il telefono non appare nell’elenco del menu Wi-Fi, accertatevi che sia abilitato il Bluetooth sia sul Mac, sia sul dispositivo iOS.

Quando avete terminato di navigare su Internet, scollegati dall’Hotspot personale utilizzando il menu Wi-Fi.

Tag: , , ,

Argomento: Mac

Commenti (16)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. MASSIMO ha detto:

    Stefano io sono riuscito ad abilitare handoff su MacBook Air mid 2011

  2. Giancarlo ha detto:

    per i vecchi modelli di mackbook non c’è speranza???
    Grazie ciao

    • Stefano Donadio ha detto:

      La speranza c’è ma devi sostituire il modulo Wi-Fi/Bluetooth e non so fino a che punto il gioco vale la candela 😉

      • brio ha detto:

        Nella Apple Support Communities ( http://goo.gl/2aptbE –> ultimo post del 22 ottobre) ho trovato questa procedura per abilitare Handoff su Mac Book Air Mid 2011 ma anche su altre macchine. Non mi fido però a provarci con Yosemite. Supera le mie conoscenze e temo di far disastri. Che ne dite? Qualcuno se la sente di tentare e può dare un riscontro?

  3. paolo ha detto:

    A me non compare niente, quale soluzione adottare?

  4. paolo ha detto:

    Anzi no, comparso mio Iphone: chiedo venia.

  5. giorgino ha detto:

    A me compaiono sia l’iPhone 6 che l’ipad air 1 e 2 ma non si collegano ne il mbpro retina di casa ne l’imac in ufficio … Suggerimenti?

  6. MASSIMO ha detto:

    Controlla su preferenze di sistema generali che handoff sia abilitato. Oltre a ciò devi avere bluetooth attivo sia su Mac che su iPhone. Non serve fare nessuna operazione di pairing tra i due. Ciao.

    • giorgino ha detto:

      Tutto a posto… ma li vedo elencati l’iPhone e gli iPad, li seleziono dal menu wifi sta un po’ li e poi non si collega…

  7. bear72 ha detto:

    Io mi collegavo abbitualmente anche con maverick utilizzando Bluetooth, ora che ho aggiornato ad Yosemite mi trovo nell’elenco WiFi la dicitura “Hotspot personale” ma non si riesce mai a collegare, continuo a farlo tranquillamente con Bluetooth o al massimo con il wifi iPhone che trovo come un normale hotspot.
    Ho provato a scollegare la connessione al network mediante Bluetooth e ha togliere la funzione attiva di hotspot sull’iPhone e a collegarmi ma mi da sempre lo stesso errore…

    Suggerimenti?

  8. Hileotech ha detto:

    Qualche giorno fa ho scritto nel forum una richiesta di aiuto proprio su questo argomento. Anche io, infatti, non riesco ad “abbinare” il mio iPhone con il mio MacBook. E, purtroppo, vedo che non sono il solo…
    Il problema grosso è che ho provato ad abbinare il mio iPhone con un Mac Mini (non mio, ma sul quale ho creato un account con il mio Apple ID), e tutto ha funzionato alla perfezione. Che rabbia!

    A questo punto le soluzioni sono due: l’aggiornamento di Yosemite 10.10.1 (che è attualmente in beta e che, da che mi dicono, dovrebbe risolvere alcune “WiFi issues”); nel caso in cui ciò non bastasse, ho già appuntamento con l’assistenza tecnica la prossima settimana (essendo in garanzia penso mi cambieranno il modulo AirPort senza grossi problemi).

  9. brio ha detto:

    Nella Apple Support Communities ( http://goo.gl/2aptbE –> ultimo post del 22 ottobre) ho trovato questa procedura per abilitare Handoff su Mac Book Air Mid 2011 ma anche su altre macchine. Non mi fido però a provarci con Yosemite. Supera le mie conoscenze e temo di far disastri. Che ne dite? Qualcuno se la sente di tentare e può dare un riscontro?

Aggiungi un commento