OS X: come fare il backup di contatti, segnalibri di Safari, e filtro antispam di Mail senza usare Time Machine

| 31 agosto 2015 | 4 commenti

Ci sono situazioni in cui può essere utile avere una copia di backup della propria rubrica telefonica (Contatti), dei segnalibri di Safari, e anche del filtro antispam di Mail, ad esempio perché si desidera importati su un altro Mac e non si desidera utilizzare Time Machine.

Backup segnalibri Safari

Safari001

Il browser di Apple, così come anche quelli concorrenti, include una pratica funzione per esportare tutti i propri segnalibri (preferiti) in un click: è sufficiente selezionare File/Esporta segnalibri. Un volta copiato il file sul nuovo Mac, per importati basta scegliere sempre dal menu File la voce Importa da/File HTML di segnalibri.

Backup addestramento filtro antispam Mail

Mail è dotato di un sofisticato filtro anti-spam la cui efficacia aumenta con l’uso, infatti non solo è in grado di individuare autonomamente il contenuto dei messaggi in arrivo, e identificare quelli che probabilmente sono indesiderati, ma lo stesso utente può fare in modo che il client di posta di “mamma Apple” analizzi il contenuto delle email-spam segnalandole come posta indesiderata.

Per questo motivo l’addestramento di Mail diventa un dato importante ed è una buona idea salvarlo sia in previsione di un’istallazione ex novo, sia nel caso di acquisto di un secondo Mac.

È sufficiente andare in Inizio (la casetta) Libreria/Mail/V2/MailData e fare una copia del file LSMMap, in alcuni casi si può trovare anche come LSMMap2 (per fare una copia: click sul file in questione e con il tasto alt premuto trascinarlo sulla scrivania).

Da Lion in poi, la Liberia utente è invisibile, per visualizzarla cliccate sull’icona del Finder nel Dock, premete e tenete premuto il tasto alt e dal menu in alto selezionate Vai/Libreria.

Il file salvato dovrà essere messo in Inizio/Libreria/Mail/V2/MailData sostituendo quello esistente del nuovo Mac o dopo la reinstallazione del sistema operativo.

Backup Contatti 

Lanciate l’applicazione Contatti, quindi selezionate dal menu File la voce “Esporta/Archivio Contatti”. Per importare invece il backup nell’applicazione Contatti, da Archivio bisogna scegliere questa volta l’opzione Importa/Archivio Contatti e selezionare il file precedentemente salvato.

Contatti backup manuale

Tag: , , ,

Argomento: iOS

Commenti (4)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Riccardo ha detto:

    Domanda un po’ OT: ma il per fare il backup di Messaggi (iMessage per Mac) senza TM esiste una procedura? Grazie, R.

  2. dactylium ha detto:

    La domanda di Riccardo capita a fagiolo, come si dice.
    Te l’avrei rivolta io, se già non l’avesse fatto lui.
    Seguendo le indicazioni che ho trovato sul forum di supporto Apple, stavo cercando di trasferire lo storico delle conversazioni di Messaggi da Mountain Lion alla beta di El Capitan in prova. Purtroppo senza successo e con somma frustrazione.
    Aspetto con ansia il tuo articolo al riguardo, Stefano.
    Ti chiedo di indicare nel tuo futuro articolo se ritieni possibile che questa esportazione e successiva importazione della cronologia di Messaggi possa essere fatta anche tra OS differenti e un po’ lontani nel tempo (come appunto ML e EC). Grazie in anticipo.

  3. Riccardo ha detto:

    Salve, nessuna novità sul backup di Messaggi (iMessage per Mac)?
    Visto che oggi è il giorno dell’upgrade a El Capitan e che vorrei fare un’istallazione pulita senza perdere i messaggi, volevo sapere l’articolo di cui uscirà a breve.
    Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *