La migliore utility gratuita per pulire la tastiera del MacBook senza spegnerlo

| 29 gennaio 2016 | 1 Comment

Keyboard Cleaner

Non è la prima volta che vi segnalo questa utility, ma a nove anni dal suo rilascio, rimane la migliore utility per pulire la tastiera del MacBook senza spegnerlo: Keyboard Cleaner Punteggio 3 ragni.

Per pulire la tastiera wireless dell’iMac, ad esempio, è necessario prima spegnerla con l’apposito pulsante (oppure scollegarla dalla porta USB se è quella con il cavo), ma chi ha un MacBook è costretto a spegnerlo. Si tratta di una cautela che è preferibile adottare per evitare di attivare involontariamente qualche azione passando il panno sui tasti.

Invece, lanciando Keyboard Cleaner appare uno schermo nero che disabilita il funzionamento dei tasti  (e la foto in basso non è il nero dello stop del monitor). Terminata l’operazione, per poter chiudere Keyboard Cleaner e tornare ad utilizzare la tastiera è sufficiente premere ⌘-Q che è anche l’unica combinazione di tasti che rimane attiva. Per ricordare che l’applicazione è in funzione, in basso a sinistra appare una scritta bianca che indica anche qual è lo shortcut da eseguire per chiudere l’utility.

L’utility non viene aggiornata dal 2006, ma funziona perfettamente anche con OS X El Capitan (a volte non appare la scritta che ricorda la combinazione di tasti per chiudere l’applicazione, ma è irrilevante).

Tag: , ,

Argomento: Mac

Commenti (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Luigi Cubeddu ha detto:

    Fantastica anche col mio iMac, costretto a scollegarla per pulirla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *