TomTom Go Mobile per iPhone si scarica gratis dall’App Store

| 14 marzo 2016 | 1 commento

TomTom Go

TomTom ha rilasciato Go Mobile una nuova versione della sua popolare app di navigazione satellitare per i dispositivi iOS, che sostituisce quella “tradizionale” 

Per rispondere subito alla domanda se è migliore o peggiore, la risposta è sì e no, infatti si tratta sicuramente di un miglioramento perché l’interfaccia è molto più moderna, è più semplice e veloce inserire l’indirizzo che si desidera raggiungere. No, perché mancano alcune funzionalità utili della vecchia app. 

Nuova interfaccia

Appena si lancia la nuova app e dopo aver scaricato la mappa di cui si ha bisogno, non si può non notare la nuova interfaccia utente decisamente più bella e accattivante. La schermata è a schermo intero ed è supportata la risoluzione dell’iPhone 6/6s Plus. I colori sono diversi e non si può scegliere un tema, c’è solo la versione giorno e notte. Per quanto riguarda le voci, si tratta di un passo indietro. Quelle belle e fluide di Chiara e Roberto della vecchia app sono state sostituite da Silvia, una voce sintetica stile computer molto fredda e metallica.

Navigazione semplificata

Non è necessario compilare un indirizzo completo, un nome è spesso sufficiente per navigare rapidamente verso la destinazione desiderata, ed toccando e tenendo premuto il dito su una strada sulla mappa è possibile avviare la navigazione.

Prezzi

Come per la versione Android, TomTom Go Mobile si può scaricare gratuitamente, ma è possibile navigare solo per 75 chilometri al mese , poi bisogna sottoscrive un abbonamento annuale (€20) oppure triennale (€45), ed è necessario avere almeno iOS 9. Chi aveva acquistato l’app, può effettuare l’upgrade gratuito che prevede 3 anni di navigazione senza limiti. Da evidenziare che adesso il servizio Traffico (€1,99/mese) con indicazioni in tempo reale sul traffico, è incluso nell’abbonamento.

Tag: , , ,

Argomento: iOS

Commenti (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. secondo me sono troppo avidi!!!

Aggiungi un commento