Roaming Europa di TIM: nessuna limitazione per i dati Internet

| 16 giugno 2017 | 3 commenti

TIM ROAMING eu

TIM ha pubblicato sul suo sito Web una pagina informativa dedicata al “roaming in Europa”, che come ormai saprete è state abolito a partire da ieri 15 giugno.

Anche se la direttiva della UE permette ai gestori telefonici di stabilire un “limite di salvaguardia” o “data cap” all’utilizzo dei dati Internet quando ci si trova in uno dei 28 Stati della Comunità Europea, Tim ha deciso che “Le condizioni dei piani tariffari base vengono applicate anche all’estero nei Paesi dell’Unione Europea”, unica eccezione riguarda “Le promozioni gratuite, che possono essere utilizzate esclusivamente per il traffico sviluppato in Italia”.

TIM roaming twitter

Sempre nella pagina di TIM viene specificato che per prevenire “abusi”, per un “utilizzo corretto, il traffico generato sul territorio nazionale dovrà essere prevalente rispetto al traffico roaming effettuato dai Paesi UE […] e verificherà il rispetto di tali parametri mediante un monitoraggio di almeno 4 mesi”. Il motivo di questa disposizione è quella di evitare che un piano tariffario TIM possa essere utilizzato da una persona che in realtà è residente fuori dall’Italia.

La conferma che non ci sono limiti all’utilizzo dei gigabyte inclusi nel proprio piano dati arriva anche da uno scambio di tweet tra un utente e il supporto ufficiale TIM di Twitter.

Per quanto riguarda il traffico voce e gli SMS, si potrà telefonare e inviare SMS come se si fosse in Italia (l’unico dubbio riguardava il traffico dati).

Tag: , , , ,

Argomento: Notizie

Commenti (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Mauro ha detto:

    Ottimo, felice di essere in TIM e di non avere limitazioni né per roaming né per tethering. Speriamo solo che la situazione non cambi, ma soprattutto che gli operatori non ci facciano pagare in altro modo i mancati introiti derivanti dal roaming…già il passaggio dal mese solare alle 4 settimane è stata una brutta mossa.

  2. David ha detto:

    Conveniente fino a un certo punto. Nel senso che si è vero che non paghi i GB, ma le chiamate? Se hai una promo, non paghi niente se chiami verso l’Italia, ma se chiami un hotel o un numero di telefono del paese in cui ti trovi paghi come una chiamata estera! la ricezione in ogni caso penso sia gratuita anche se qualcuno ti chiama dall’estero, ma le chiamate le paghi comunque secondo il tuo “piano estero”, che sappiamo è sempre molto caro. Io fino adesso ho sempre arrivato TIM PASS, chiamate, messaggi e 1-2GB non ricordo, per 20€, durata 1 mese (di solito sto’ via 1-2 settimane). Con quella tariffa posso chiamare senza problemi i numeri del paese in cui mi trovo.

  3. Power ha detto:

    Anche la 3 non mi risulta abbia vincoli sul roaming.

Aggiungi un commento