Mac e iOS: eliminare i duplicati della rubrica Contatti controllando prima l’elenco dei doppioni

| 22 febbraio 2018 | 5 commenti

Ci sono persone che quando devono aggiungere un contatto nella rubrica dell’iPhone inseriscono tutti i dati, dal numero di telefono di casa, a quello dell’ufficio, l’indirizzo e-mail, e scattano perfino una foto della persona in modo da avere una scheda completa.

Poi, ci sono utenti come me che inseriscono un nuovo contatto quando capita, e non pensano a riempire le altre voci della scheda neppure in un secondo momento quando si ha più tempo e calma. Tuttavia, in questo modo si arriva ad avere una rubrica disordinata, spesso con due o più voci della stessa persona, senza la foto che aiuta non poco a riconoscere il contatto quando si cerca nella rubrica o si riceve una telefonata.

Il consiglio (tip) del momento per risolvere questo problema sembra essere quello proposto da MacRumors, che spiega come eliminare il doppioni dalla rubrica Contatti del Mac. Si tratta di utilizzare una funzione che esisteva perfino nel vecchio e caro iCal, di cui per altro vi ho già parlato anni fa: lanciate Contatati e selezionate Scheda/Cerca i duplicati.

Contatti cerca duplicati

Una finestra di dialogo vi costerà il risultato, quindi click sul pulsante “Unisci” e le informazioni delle schede duplicate verranno “fuse” in una sola.

Contatti duplicati trovati

Il problema è che non è possibile sapere quali contatti saranno uniti tra loro, quindi c’è in pericolo di fondere due omonimi, ad esempio. Se si hanno pochi contatti, la fusione manuale dei doppioni è la tecnica migliore. Selezionare due o più nomi nella rubrica Contatti e poi scegliete Scheda/Unisci e collega schede selezionate. Contatti combina i dati in una singola scheda. Se uno dei campi è in conflitto diretto con le informazioni di un’altra carta (ad esempio, due nomi di società diverse), Contatti sceglie una delle voci per la scheda principale e mette le informazioni in conflitto dell’altra scheda nel campo Note.

Contatti fusioine manuale

Tuttavia se il numero dei contatti duplicati è elevato, e si hanno centinaia di schede, potrebbe occupare troppo tempo procedere manualmente.

Fortunatamente, con un piccolo trucchetto è possibile risolvere questo problema in pochi minuti, occorro solo un iPhone, iPad o iPod touch e scaricare l’app gratuita Simpler Pro – Gestore intelligente dei contatti 

Lanciata l’app, bisogna registrasi via e-mail, Facebook o Google, e autorizzare Simpler Pro ad accedere a Contatti. Una finestra di dialogo vi chiederà se desiderate fare il backup dei contatti, toccate Skip in alto a destra per saltare questo passaggio, quindi una schermata vi mostrerà un riepilogo dei contatti ridondanti, che è possibile unire in un’unica scheda; quelli privi di foto (si può utilizzare quella dei relativi profili di Facebook), mentre nella sezione “Pulizia” troverete un riepilogo dei contatti senza nome, e numero di telefono o email.

Simpler pro Simpler Pro 002

Toccate “Duplicati”(schermata in alto a sinistra) e poi “Contatti duplicati” che vi mostrerà l’elenco dei nomi dei contatti con schede duplicate (in alto a destra).

Toccate il pulsante informazioni informazioni a destra del nome del contratto, si aprirà una nuova schermata dove potrete verificare come sarà la scheda una volta unita (Contatto unito – anteprima) e immediatamente sotto le schede duplicate. Se i contatti avevano tutti una foto personale, sarà facile distinguere i casi di omonimia (immagine in basso a sinistra), in alternativa toccando la freccia a destra di ogni duplicato potrete consultare la relativa scheda e quindi accorgevi se si tratta di un omonimo. Ci sono anche casi in cui alcune informazioni sono condivise da due o più contatti, come nel caso della schermata in basso a destra, lo stesso indirizzo di posta è utilizzato da due persone (mamma e figlio) e quindi non si tratta di un doppione da eliminare o fondere.

Simple Pro conattai duplicati foto Contatti duplicati

Una volta effettuate le vostre scelte – desezionate gli omonimi e gli altri casi che non devono essere eliminati o fusi – procedente con l’eliminazione, il resto lo farà la sincronizzazione iCloud di Contatti.

Tag: , ,

Argomento: iOS, Mac

Commenti (5)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Emperor Zurg ha detto:

    L’uomo ragno ne sa sempre una in più…

  2. JoannesN58 ha detto:

    Non c’è pericolo che queste applicazioni che richiedono l’accesso ai nostri contatti, si approprino indebitamente dei nostri dati? Perché Apple non crea funzioni, all’interno del sistema o a livello applicazione, che risolvano questi problemi?

  3. Carlo 58 ha detto:

    Grazie Stefano, per la segnalazione ci voleva proprio per fare un po di pulizia nella mia rubrica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *