Spotlight Mac: 10 tip per sfruttarlo al massimo

| 5 settembre 2018 | 2 commenti

Quando Apple ha introdotto per la prima volta Spotlight con OS X 10.4 Tiger, ha rivoluzionato il modo di cercare un documento sul Mac. Con il tempo, è stata estesa la ricerca perfino sul web e Wikipedia. Ma, non tutti sanno che Spotlight è anche un valido strumento per cercare ristoranti, bar, ascoltare musica, sapere quando gioca la propria squadra del cuore, trovare un contatto e molto altro ancora.

1. Ricerche mirate con specifiche parole chiave

Tutto ciò che è archiviato sul Mac può essere rapidamente trovato utilizzando Spotlight (a meno che un volume sia stato contrassegnato come privato in Preferenze di Sistema/Spotlight/Privacy), ma non tutti sanno che è possibile effettuare specifiche ricerche che possono permette di trovare ancora più rapidamente quello di cui si ha bisogno utilizzando le parole chiave tipo:

Ad esempio, supponiamo che desiderate consultare un elenco di tutti i film archiviati sul computer, attivate Spotlight con ⌘-barra spaziatrice e digitate nel capo di ricerca tipo:video

Spotlight ricerca parola chiave

Per ricerche ancora più specifiche, come trovare tutte le fotografie scattate a Roma, digitate Roma tipo:immagini. Per cercare dei messaggi e-mail in cui è menzionato un contatto in particolare, ad esempio Oscar Pontillo, scrivete Oscar Pontillo tipo:e-mail

Spotlight parole chiave

Altre parole chiave da utilizzare con lo stesso criterio, tipo:parola chiave sono (anche nelle rispettive versioni al plurale): applicazione, app, contatto, e-mail, messaggio, evento, promemoria, musica, audio, pdf, font e presentazione.

2. Il sistema più veloce per consultare i dati di un contatto della rubrica su Mac

Contatti Spotlight

Se dovete consultare rapidamente il numero di telefono o l’indirizzo di uno dei vostri contatti, c’è un sistema più veloce rispetto a trovare e lanciare l’applicazione Contatti, e digitare il nome della persona: utilizzate Spotlight.

Premete come di consueto la combinazione ⌘-barra spaziatrice per attivare Spotlight oppure click sulla sua icona nella barra dei menu del Finder, quindi scrivete il cognome del contatto. Senza aprire Contatti, apparirà una scheda “interattiva” di Spotlight dalla quale potete telefonare, inviare un messaggio o una email facendo click sui rispettivi pulsanti, inoltre qualsiasi altro dettaglio può essere selezionato e copiato per incollarlo altrove.

3. Il sistema più veloce per trovare un evento o un promemoria

Spotlight Eventi

In maniera del tutto simile al punto n.2, si può fare la stessa cosa con gli eventi delle applicazioni Calendario e Promemoria.

Invece di lanciare Calendario, e poi digitare il nome dell’evento che si desidera trovare nel relativo campo di ricerca, premete i tasti ⌘-barra spaziatrice per attivare Spotlight oppure click sulla sua icona nella barra degli menu del Finder in alto a destra, quindi scrivete il nome dell’evento o del promemoria, e scorrete la schermata dei risultati fino a trovare la sezione “Eventi e Promemoria”, selezionate quello desiderato, e nella riquadro a destra troverete tutte le informazioni, inclusi eventuali link, che se cliccati si apriranno in safari.

4. Più facili le ricerche con il linguaggio naturale

Spotligth linguaggio naturale

Per quanto un sistema di ricerca possa sembrare una fredda funzionalità di un computer, Spotlight ha un “aspetto umano”, è possibile rivolgergli delle domande “colloquiali”, come ad esempio  “i file word della scorsa settimana” oppure “Le e-mail da Stefania”.

Una volta trovato il file che si cerca, può essere trascinato su un’altra applicazione direttamente dalla finestra di Spotlight, in alternativa, tenete premuto ⌘ per vedere dove si trova, e ⌘-Invio per visualizzare il documento nel Finder.

5. Quando gioca la mia squadra del cuore? 

Tra anticipi, posticipi, e rinvii all’ultimo momento per le coppe europee o per colpa del meteo, non sempre è facile tenere il passo con gli orari della partire della propria squadra del cuore di calcio. Spotlight di macOS e iOS è la soluzione al problema.

Dal Mac

Premete ⌘-barra spaziatrice per attivare Spotlight, quindi digitate nel campo di ricerca il nome della vostra squadra, scorrete l’elenco dei risultati fino alla sezione sport, ed evidenziatela con un click. Sulla destra troverete tutte le informazioni che vi interessano, a partire dala prossima partita, ed immediatamente sotto anche un calendario con le ultime partire disputate e le prossime.

Spotlight Mac risultati sport

Da iPhone e iPad

Attivate Spotlight strisciando il dito verso il basso partendo da metà schermo, digitate nel campo che appare il nome della vostra squadra, anche in questo caso toccate la sezione sport e pparrira il calendario con la prossima partita, le ultime giocate e quella da disputare ancora. In più, se selezionate una delle partite disputate, visualizzerete una schermata con tutte le statistiche, dai marcatori alla sostituzione, ai tiri in porta e così via.

Spotlight iOS risulatti calcio Spotlight iOS risultati calcio 02 Spotlight iOS risultati calcio 03

6. In quale cinema danno il film? 

Grazie ad Internet, non è certo un problema sapere in quale cinema proiettano il film che si desidera andare a vedere, ma non tutti sanno che questo genere di informazioni si possono ottenere anche da Spotlight per Mac e iOS.

Dal Mac

Premete ⌘-barra spaziatrice per attivare Spotlight, quindi digitate nel campo di ricerca il nome del film, et voilà apparirà una scheda con l’indicazione dei cinema e anche i relativi orari, oltre naturalmente ad una breve descrizione della pellicola.

Spotlight ricerca film

Da iPhone e iPad

Attivate Spotlight strisciando il dito verso il basso partendo da metà schermo, digitate nel campo che appare il nome del film, toccate la scheda “Film” (schermata in basso a sinistra) e poi “cinema nei dintorni” per vedere nel dettaglio cinema e orari (a destra). S toccate il nome del cinema, Mappkle vi fornirà il tragitto più veloce per arrivarci.

Spotlight iOS film Spotlight film iOS

7. Riposizionare la finestra di Spotlight al centro con 1 click

A partire da Mavericks, la nuova finestra di ricerca di Spotlight introdotta con Yosemite può essere spostata dove meglio si preferisce, magari per evitare che si sovrapponga ad un’altra finestra già aperta nel Finder.

Spostare la finestra di ricerca Spotlight è semplice, è sufficiente attivare Spotlight come al solito attraverso la barra dei menu o con la combinazione ⌘-Barra spaziatrice, quindi click sulla finestra Spotlight e senza lasciare il pulsante del mouse, trascinarla nella posizione desiderata, anche nell’angolo in alto a destra del display, e cioè nella posizione del primo Spotlight.

Riposizionare Spotlight Sierra

Tuttavia, la finestra di Spotlight al centro è comoda, e per ripristinare la sua posizione di default è sufficiente cliccare e tenere premuto sull’icona Spotlight nella barra dei menu di macOS fino a quando non vedrete nuovamente la finestra al centro dello schermo.

Finder007

8. Come ascoltare le canzoni direttamente con Spotlight

Spotlight play canzoni

Selezionate il brano con il mouse, e nella finestra dei risultati a destra, a seconda di quello che avete cercato verrà mostrata la cover dell’album o l’elenco dei brani. Nel primo caso portare il cursore del mouse sulla copertina, e visualizzerete il pulsante play. Premetelo e inizierà la riproduzione. Nel secondo caso, scegliere uno dei brani dell’elenco e cliccate sul pulsante play a sinistra del nome. E non è necessario avere iTunes aperto.

9. Aprire un file all’interno di una cartella di una ricerca di Spotlight

Spotlight Yosemite cartella

Con OS X Mavericks e precedenti, cercando una cartella con Spotlight era necessario evidenziarla e poi premere Invio per visualizzarla nel Finder. Solo così era possibile individuare un documento al suo interno e aprirlo. A partire da Yosemite è possibile aprire il file incluso in una cartella direttamente dalla finestra dei risultati della ricerca di Spotlight.

Utilizzare il tasto freccia giù (o su) per evidenziare la cartella cercata, quindi premete il pulsante Tab ( ⇥ ) e verrà così evidenziato il primo file nel riquadro a destra della cartella. Utilizzando sempre i tasti freccia giù o su selezionate il documento che vi interessa e premete Invio per aprirlo con l’applicazione che l’ha creato. Se desiderate tornare all’elenco dei resultati della colonna di sinistra, premete Maiuscole-Tab.

Spotlight-Yosemite-apri-file-cartella.png

10. Trovare ristoranti ed esercizi commerciali 

Spotlight ristorante

Premete la combinazione ⌘-barra spaziatrice per attivare Spotlight (in alternativa click sull’icona della lente d’ingrandimento nella barra dei menu del Finder), quindi digitate il nome del ristorante oppure effettuate una ricerca utilizzando parole chiave come pizza, sushi, McDonalds, veterinario, palestra, farmacia e così via.

Spotlight esercizio commerciale

I risultati di Spotlight appaiono immediatamente e non c’è bisogno di premere il tasto Invio perché nel riquadro di destra vengono mostrate tutte le informazioni necessarie come indirizzo, orario d’apertura, le recensioni e i relativi punteggi, e il numero di telefono che potete chiamare direttamente dal Mac se avete un iPhone con iOS 8 nelle vicinanze.

Se sul Mac c’è un documento che include il nome della ricerca, apparirà per primo, ma è sufficiente guardare poco più sotto nella sezione “Mappe”.

Se desiderate conoscere il tragitto per arrivare all’esercizio commerciale desiderato, cliccando sui pulsanti  “Indicazioni fino a qui” oppure “Indicazioni da qui” si aprirà Mappe di Apple, e una volta visualizzato l’itinerario potete facilmente condividerlo con l’iPhone (Mappe di OS X: come creare un itinerario e condividerlo con iPhone e iPad).

Per trovare ristoranti ed esercizi commerciali con Spotlight è necessario che siano abilitati i Servizi di localizzazione in Preferenze di Sistema/Sicurezza e Privacy/Privacy (lo sono di default).

Tag: ,

Argomento: Mac

Commenti (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Gianluca ha detto:

    Stefano, non trovo “cinema nei dintorni” sul mio iPhone…

Aggiungi un commento