Apple Watch 4: pro e contro

13 settembre 2018 ore 17:31 | di | 10 commenti

Copia di watch bands series4 header hero 201809

La quarta generazione di Apple Watch introduce numerose funzionalità, ma come in ogni nuovo dispositivo ci sono dei pro e dei contro.

Compatibilità cinturini (pro)

Anche se forse non è una novità, è sicuramente una buona notizia: Apple ha modificato la dimensione degli orologi, che passano da 38mm e 42mm a 40 mm e 44mm.

Cellular apple watch

Una differenza di millimetri che però non ha modificato le rispettive lunghezze delle slitte dove agganciare i cinturini, quindi quelli prodotti fino adesso sono perfettamente compatibili (ovviamente, chi aveva l’Apple Watch 38mm dovrà prendere il nuovo 40mm, e chi aveva scelto il 42mm dovrà comprare il 44mm).

Molte persone, io sono tra queste, hanno investito una fortuna in cinturini, e non poterli utilizzare avrebbe suscitato sicuramente malcontenti e critiche.

GPS + Cellular (pro e contro)

Finalmente, l’Apple Watch GPS + Cellular, il modello che è anche un telefono, è disponibile  in Italia, grazie a Vodafone che è unico gestore telefonico nostrano a supportare la tecnologia eSim. Un bel vantaggio per i vecchi e nuovi clienti Vodafone, ma contemporaneamente è anche un grande svantaggio, perché significa legarsi a Vodafone dal momento che “Apple Watch e iPhone devono avere lo stesso operatore di telefonia mobile”.

Elettrocardiogramma (contro)

L’Apple Watch 4 ha il grande merito di integrare un elettrocardiogramma, che quindi si potrà fare in qualsiasi momento con la massima semplicità, e poi condividerlo con il proprio medico.

Apple watch series4 ecg crown 09122018

Un bel vantaggio in termini di tempo e denaro rispetto a dover prendere un appuntamento con un cardiologo. Sfortunatamente, come tutti i dispositivi clinici, Apple deve chiedere le autorizzazioni alle competenti autorità sanitarie di ogni Nazione in cui intende commercializzarlo. Considerata la burocrazia italiana in questo specifico settore, non credo che questa funzionalità sarà disponibile in tempi brevi.

Manca una terza dimensione (contro)

Apple dovrebbe vendere tre dimensioni di Apple Watch. Il precedente modello da 38mm già si adattata a stento ai polsi più piccoli, soprattutto di donne e ragazzi. Alcune foto apparse in rete dei giornalisti che hanno avuto modo di provare il 40mm, evidenziano che il nuovo Apple Watch non è adatto a chi ha il polso piccolo.

Quadrante da lato a lato (pro)

Un quadrante più grande e con una maggiore risoluzione non può che essere considerato un vantaggio, a parte il problema evidenziato al punto precedente.

Dalle immagini che circolano in rete da ieri, grazie al quadrante più grande, l’orologio sembra molto più bello, decisamente più utile perchè è possibile aggiungere 8-9 complicazioni rispetto alle 4-5 dei modelli precedenti, ed anche più pratico per via dei pulsanti più grandi.

Apple watch series4 gold stainless steel 09122018 Apple watch series4 liquidmetal face 09122018

Approfondimenti: , ,

Argomento: Apple Watch

Commenti (10)

RSS commenti

  1. santana58 ha detto:

    scusa Stefano, dove è scritta la misura dell’apple watch al quel polso?

  2. Alex ha detto:

    L’aumento di complicazioni sarà presente anche sull Apple Watch 3 o diranno che ha lo schermo troppo piccolo?

    • Stefano Donadio ha detto:

      Solo per il nuovo, ma serve veramente uno quadrante più grande.

      • Alex ha detto:

        Io ho un 42 mm sul AW3. Non credo che lo schermo del 40 mm sia tanto più grande. Anzi mi verrebbe da pensare che lo schermo sia pure più piccolo su quest’ultimo.

        • Alex ha detto:

          Anzi ho appena controllato,
          AW3 42mm ha uno schermo che misura 740 mm^2
          AW4 40mm invece 759 mm^2.
          Non credo che sia una grossa differrenza.
          Semplice mossa commerciale per invogliare al passaggio al nuovo modello.
          Mi dispiace che sia durato così poco il mio AW3.

  3. Giovanni ha detto:

    Sarà possibile utilizzarlo senza attivare eSim?

  4. luciano46 ha detto:

    Scusami Stefano, ma comprandolo negli Stati Uniti la funzione elettrocardiogramma funziona anche qui da noi ? E poi potrò mettere una eSim in Italia quando la metteranno disponibile ?
    Grazie

Aggiungi un commento