Moof! Apple Watch GPS + Cellular e lo strano silenzio di Vodafone

14 settembre 2018 ore 12:03 | di | 10 commenti

Cellular apple watchAllo scoccare delle ore 9:01 in punto di oggi, sono partiti i preordini dell’Apple Watch 4, che è disponibile in due modelli, uno con il GPS, e l’altro con il modulo “GPS + Cellular” che utilizza la SIM virtuale eSIM supportata in Italia solo da Vodafone. Una gran bella novità per chi desiderava un telefono da polso.

Ma come funziona? Quanto costa utilizzare la eSim di Vodafone? Non si sa! Dal gestore nessun comunicato ufficiale. Eppure il nuovo orologio Apple, anche nella variante GPS + Cellular, è andato letteralmente a ruba e le spedizioni inizialmente previste per il 21 settembre sono slittate ad ottobre, e per alcuni modelli bisognerà attendere fino al 15 del mese prossimo.

L’unico dato ufficiale sul funzionamento dell’Apple Watch GPS + Cellular è che l’operatore dell’orologio deve essere lo stesso dell’iPhone a cui è abbinato, e l’anno scorso questo “abbinamento” costava l’equivalente di €10 al mese.

Speriamo solo che, per chi come me ha prenotato il GPS + Cellular “a scatola chiusa”, non arrivino brutte sorprese.

Moof! è una rubrica di Spider-Mac in cui trovate brevi pensieri, URL cui andare per documentarvi meglio, un software da scaricare, insomma tante piccole cose che hanno sempre a che fare con il mondo Apple, ma raccontate in un articolo “leggero” che può essere uno spunto di riflessione o di polemica, una provocazione.

Approfondimenti: , ,

Argomento: Apple Watch, Moof!

Commenti (10)

RSS commenti

  1. ferdinando2005 ha detto:

    In che senso questo abbinamento costava 10 euro al mese? Sempre con Vodafone? C’è anche un minimo dettaglio da qualche parte.

  2. Stefano Bertocchi ha detto:

    Credo che in breve arriveranno anche gli atri gestori, sopratutto per il fatto che i nuovi iPhone includono tutti la esim.

  3. Daniele ha detto:

    Personalmente ho avuto bruttissime esperienze con Vodafone …. tempo addietro anche la ragazza che frequento, per disperazione ha cambiato gestore,,,

  4. Cristian ha detto:

    In Australia Vodafone fa pagare 5$ (https://www.vodafone.com.au/plans/numbersync) senza vincoli di rescissione.

    Speriamo.

  5. Vortigern ha detto:

    In tutta onestà devo dire che un bel “chissenefrega” alla versione con connettività cellualre ci sta prorprio bene. Avrei preferito avere rassicurazioni da parte di Apple, che tutte le funzionalità di Apple Watch 4 sarebbero state rese disponibili in tutto il mondo. Invece l’unica vera grande novità hardware resterà relegata al mercato USA (mi riferisco al sistma per ECG) perchè non è dato sapere se e quando Apple otterrà il benestare per l’attivazione di questa funzionalità fuori dal territorio USA. Quindi è decisamente poco conveniente passare dalla Serie 3 alla Serie 4, perchè si ok la serie 4 può riconoscere una caduta ed è interessante, ma per il resto non ci sono (al momento) cambiamenti tali per cui valga davvero la pena di passare da Watch 3 a Watch 4.
    E senza connessione cellualre, Watch funziona alla grande lo stesso e resta il miglio orologio del mondo.

    • StefanoCube ha detto:

      Dipende dai punti di vista… l’ECG può essere utile a chi ha dei problemi cardiovascolari, mentre la possibilità di telefonare dal polso magari ha un campo d’utilizzo più vasto.

    • Tonino ha detto:

      L’unica novità è l’ECG? Gli ECG classici prevedono numerosi elettrodi da applicare a petto, braccio e gamba del paziente, così da poter avere un quadro completo del movimento del cuore attraverso le quattro sezioni. Le informazioni sul cuore dell’Appke Watch sono abbastanza utili e possono dare un segnale affinché poi uno possa approfondire, ma con tutto rispetto, paragonarlo all’ECG…

Aggiungi un commento