Recensione: Pixomatic è “il” photo editor per iPhone e iPad (per la prima volta si scarica gratis)

9 novembre 2018 ore 18:57 | di | 6 commenti

PixomaticPixomatic 3.6.4 rende facile uno dei lavori più ingrati di tutte le attività di fotoritocco delle immagini: separare un’immagine in primo piano dallo sfondo. Che si tratti di riproporre un oggetto in un’altra foto o di creare effetti doppia esposizione, cioè sovrapporre due scatti in una sola immagine per creare composizioni divertenti, questa app riesce a portare a termine il lavoro con una precisione sorprendente.

Taglia

Il punto di forza di Pixomatic è lo strumento Taglia, che per efficacia ricorda molto il ritaglio intelligente del mostro sacro del fotoritocco Photoshop, in più è anche semplice da usare, infatti, senza neppure troppa precisone è sufficiente evidenziare con il dito il perimetro del soggetto, poi l’algoritmo dell’applicazione provvederà a separarlo dal resto dell’immagine. Ed è semplice effettuare questa operazione perfino sul più piccolo display dell’iPhone perché la selezione è ingrandita da uno zoom in un riquadro in alto a sinistra mentre il dito scorre sul display.

Pixomatic Taglia

Anche se Pixomatic offre una selezione dei bordi paragonabile a quella di un software di fotoritocco desktop, non è perfetto. Ed ecco dove gli strumenti Riempi e Cancella vengono in aiuto, consentendo di ripulire spigoli o affinare aree complicate. Di grande supporto è anche l’opzione “Anteprima” che mostra il soggetto ritagliato senza sondo, quindi è più facile rendersi conto se bisogna aggiungere o eliminare alcune parti. Una volta selezionato il soggetto con precisione, aggiungere uno o più livelli in primo piano o uno sfondo è un gioco da ragazzi.

Pixomatic cancella

Interfaccia utente

Disporre in modo razionale glie elementi di una interfaccia utente non è mai semplice, e lo sviluppatore non solo ha fatto un ottimo lavoro, ma la barra degli strumenti di Pixomatic risulta essere molto elegante e anche intuitiva, infatti tutti i pulsanti sono disposti in una striscia a scorrimento nella parte inferiore della schermata. Perfino la gestione dei livelli è stata resa estremamente semplice, basta toccare un oggetto o sfondo per selezionarlo. In ogni caso, l’app include una serie di brevi tutorial che spiegano come fare.

Pixomatic primo piano sfondo

Per bordi pelosi

Vi ricordate quando ad inizio articolo ho scritto che il punto di forza di Pixomatic è lo strumento Taglia? Ebbene ho mentito. Infatti è a dir poco impressionate quello per la selezione dei capelli, che nella fase di estrapolazione del soggetto dallo sfondo è di gran lunga l’aspetto più complicato.

Pixomatic bordi pelosi

Curiosamente, questo strumento si trova “nascosto” in Migliora, il che significa che è necessario prima eseguire il ritaglio iniziale, quindi aggiungere un nuovo sfondo prima di poterlo utilizzare. Inoltre, lo strumento capelli deve essere utilizzato prima di qualsiasi altro. I risultati alla fine sono sorprendenti, considerando che si tratta di fotoritocco su iPhone e iPad.

Pixomatic capelli

Pixomatic non è solo una app per la composizione delle immagini. C’è una buona scelta di altri strumenti tra cui Sfoca, Regola, Distorci, Testo, Clone, Ombra, Prospettiva, e Ribalta. Una manciata di filtri in stile Instagram non potevano mancare, anche se non possono essere applicati nei singoli livelli.

C’è anche la possibilità di salvare o aprire sessioni di modifica su più livelli, e esportare i singoli livelli come file PNG da riutilizzare in futuro.

Pixomatic capelli sfondo

Considerazioni finali

Per estrarre oggetti e persone da foto e riposizionarli in altre o nella stessa, Pixomatic 3 non ha eguali su iPhone e iPad, in più c’è una funzionalità killer: si scarica gratis per un breve periodo.

Punteggio (da 1 a 5): 
Pro: è gratuito; strumento Taglia effettua selezioni di precisione; strumento Capelli; buona dotazione di strumenti per il fotoritocco; interfaccia intuitiva ed elegante; semplice gestione dei livelli; tutorial in italiano.
Contro: nessuno in particolare.
Compatibilità: qualsiasi iPhone o iPad con installato iOS 9.0 o versioni successive.   
Prezzo: gratuito, normalmente costa € 5,49, disponibile su App Store.
Produttore: Qube LLC.

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Fotografia, iOS

Commenti (6)

RSS commenti

  1. Emperor Zurg ha detto:

    Suppoprta anche l’Apple Pencil?

  2. Mauro ha detto:

    Grazie, preso al volo 😊

  3. Carlo 58 ha detto:

    Grazie Stefano !!

  4. Ferdinando ha detto:

    Grazie Stefano!

  5. Tonino ha detto:

    Presa. Mi sembra ben fatta. Grazie per la segnalazione.

Aggiungi un commento