Come ripristinare le impostazioni di default del Dock del Mac

| 15 marzo 2019 | 0 commenti

Il Dock di macOS è una delle applicazioni del Finder più utili perché consente l’accesso veloce ai programmi preferiti, alle cartelle e può essere utilizzato perfino per salvare momentaneamente un URL di una pagina Web.

Di default, il Dock ha una dimensione contenuta e mostra solo le più importanti applicazioni di sistema, ma col tempo si finisce per “personalizzarlo”, e così può diventare enorme, disordinato, e poco pratico.

Dock personalizzato

Fortunatamente, non è necessario fare una installazione pulita o creare un nuovo utente per “ripulirlo” per riportarlo alle impostazioni di default, infatti è sufficiente un semplice comando da Terminale.

Aprite il Terminale (che si trova in /Applicazioni/Utility), copiate e incollate la seguente stringa e poi premete Invio sulla tastiera:

defaults delete com.apple.dock; killall Dock

Questo comando non fa altro che eliminare il file delle preferenze del Dock, quindi qualsiasi personalizzazione fatta in precedenza, come la dimensione dell’ingrandimento, saranno annullate.

Dock default

Tag: , ,

Argomento: Mac

Aggiungi un commento