Vodafone rimodula le tariffe del fisso, si può disdire senza penali entro l’8 maggio

| 17 marzo 2019 | 8 commenti

Ci risiamo, i gestori telefonici fanno quello che vogliono con i contratti rimodulandoli “silenziosamente” con un avviso in fattura che molti non leggeranno.

Questa volta è Vodafone ad aver deciso di aumentare di ben €3 al mese (€2,99 per la precisione) i contratti per la linea fissa. Il comunicato ufficiale non specifica quali sono le offerte che subiranno questa variazione, quindi bisogna andare a leggere la sezione “Comunicazioni importanti” che si trova alla fine di ogni fattura.

“A partire dalla prima fattura emessa dopo il 7 luglio 2019, il costo della tua offerta aumenterà di 2,99 euro al mese, consentendoci di continuare a investire sulla rete per offrirti sempre la massima qualità dei nostri servizi.”

Vodafone spiega che è possibile “recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il tuo numero senza penali né costi di disattivazione fino all’8 maggio 2019 […] inviando una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO), scrivendo via PEC a disdette@vodafone.pec.it o chiamando il 190” specificando come causale “modifica delle condizioni contrattuali”.

In realtà, anche se non menzionato, c’è un’altro sistema per recedere dal contratto, riempiendo il modulo online dopo aver eseguito il login del proprio account Richiesta di recesso e disattivazione. Dopo aver messo il segno di spunta all’opzione “Recesso per modifiche contrattuali” nel campo “Causale recesso” scrivete “Modifica delle condizioni dei servizi per i clienti privati di rete fissa dal 7 luglio 2019”.

Recesso Vodafone

Se nel contratto che avete sottoscritto con Vodafone è previsto l’acquisto del modem a rate oppure di altri servizi con un costo mensile, seguite le istruzioni di quest’altro articolo, che è stato scritto per TIM, ma va bene anche per qualsiasi altro operatore telefonico: Disdetta TIM fisso: come evitare di pagare il modem e TIM Expert (leggete anche i commenti, in particolare modo questo click qui).

Tag: , ,

Argomento: Notizie

Commenti (8)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. massimo ioannucci ha detto:

    Una cosa è sicura: Vodafone non si smentisce mai! Per un periodo molto breve un paio di anni fa ho usufruito della rete Vodafone con un offerta vantaggiosa (rete e servizio assistenza peraltro ottimi) ma dopo appena un paio di mesi ecco – puntuale – la rimodulazione che, a quel tempo, consisteva in un aumento di 0,49€ a settimana per non meglio identificati miglioramenti del servizio. Inutile dire che ho disdetto il contratto e ho messo una croce sopra a Vodafone.

    • Stefano Donadio ha detto:

      Non è che TIM sia meglio, io sono passato a Vodafone dopo una rimodulazione del mio contratto TIM Smart.

      • massimo ioannucci ha detto:

        infatti io sono passato a Iliad proprio per questo: la linea è quello che è però so che così è e così rimarrà per sempre (il prezzo, le performance spero migliorino) senza trovare servizi assolutamente non richiesti ma pagati – mi è capitato con TIM.

  2. Emanuele ha detto:

    Ciao a tutti, io sono Vodafone da neanche un anno e vorrei approfittare di questa rimodulazione per fuggire, dato che il prezzo da 50€ ogni due mesi è arrivato a 72€ e tra poco a 78€.

    Nella comunicazione vodafone ho letto che può cambiare gratuitamente solo chi non ha vincoli a rate ecc…
    Ho in contratto l’attivazione a rate di circa 6.50€ a bolletta.

    Qualcuno sa come posso fuggire senza pagare nulla?

  3. Luca ha detto:

    Ma questa rimodulazione vale anche per chi ha appena sottoscritto un nuovo contratto?
    Ho appena salutato Fastweb perché a suon di rimodulazioni ero arrivato a pagare 31€ al mese…

  4. Nicola ha detto:

    In data 17 Agosto 2018, con raccomandata con AA:RR: ho inviato una raccomandata DISDETTA alla VODAFON del contratto da poco sottoscritto per il motivo che avendo 4 apparecchi telefonici in casa con Vodafon mi funzionava solo uno e per forza maggiore ho inviato disdetta tornando alla TIM per poter parlare con tutti gli apparecchi telefonici.-A seguito disdetta la VODAFON mi ha addebitato, quale penalità, la somma di Euro 62,44 che ho regolarmente pagato.-LaCassazione ha stabilito, tra l’altro, che NON E’ DOVUTA NESSUNA PENALITA’ PER CAMBIO GESTORE.-
    Per quanto sopra esposto CHIEDO cortesemente il rimborso di Euro 62,44 in quanto non dovuti.-
    Chiechi Nicola Via dei Mori, 32 24065 LOVERE (BG) cELL, 3385914809
    Codice Cliente 1.11525688- Fattura di addebito nr. Ai10827653 del 13/06/2018.-

Aggiungi un commento