Apple Arcade sarà più redditizio del Netflix-killer di Cupertino

15 aprile 2019 ore 08:00 | di | 0 commenti

Apple ArcadeGli analisti di HSBC prevedono che i ricavi del servizio Apple Arcade saranno di $370 milioni nel 2020, e di $4,5 miliardi entro il 2024 con ben 29 milioni di abbonati, quindi ben superiore ai ricavi preventivati di Apple TV+, il servizio di streaming video antagonista di Netflix, che genererà “solo” $4,1 miliardi nel 2024.

Secondo il Financial Times, al momento gli sforzi di Apple sono concentrati nel convincere gli sviluppatori a rilasciare videogame in esclusiva per Apple Arcade, e per questo sarebbero stati stanziati $500 milioni di “incentivi”. Tuttavia, stando sempre alle indiscrezioni raccolte dal quotidiano, si tratterebbe di una “esclusiva solo smartphone”, quindi i giochi non saranno disponibili sul Google Play Store, ma potranno essere rilasciate versioni per PlayStation, Xbox e Nintendo Switch.

Apple Arcade è un servizio di gaming in abbonamento, il prezzo non è stato ancora rivelato ma dovrebbe aggirarsi introno ai $10 al mese, ed è la risposta alla popolarità dei giochi freemium che però secondo Apple penalizzano quelli di qualità venduti su App Store a prezzo pieno.

Inizialmente, con Apple Arcade sarà possibile giocare liberamente con circa 100 videogame realizzati da colossi dell’intrattenimento videoludico come Cartoon Network, Disney, Konami, Lego, Sega, ustwo games, e Snowman, ma anche da sviluppatori indipendenti.

Approfondimenti: , , , ,

Argomento: Giochi Mac, Rumor

Aggiungi un commento