Microsoft rilascia la preview di Edge per Mac: prime impressioni

| 20 maggio 2019 | 9 commenti

Edge MacIl nuovo browser Edge di Microsoft basato su Chromium non sarà più una esclusiva di Windows 10, e versioni precedenti, ma sarà disponibile anche per macOS e Linux.

Si tratta della nuova strategia di Microsoft per riaccendere la “guerra dei browser”, e nel frattempo una versione per Mac di Edge è stata rilasciata anche se in versione beta pubblica. In altre parole, i temerari che desiderano provare un software Microsoft ancora in fase di sviluppo, possono farlo prima del rilascio della versione ufficiale. E io sono tra i “temerari”, nonostante la mia poca simpatia per l’azienda di Bill Gates.

Sono già alcune settimane che ho installato Edge sul mio Mac (la preview non ufficiale che si poteva scaricare dai serve Microsoft), e devo ammettere che Redmond si sta muovendo nella giusta direzione.

Microsoft Edge Mac

La piattaforma Mac è sempre stata criticata perchè offre un minor numero di applicazioni rispetto a Windows, e quindi l’arrivo di un nuovo browser deve essere salutato con entusiasmo anche se arriva direttamente dal lato oscuro dell’informatica, perchè la concorrenza è essenziale in un ecosistema sano. Una azienda delle dimensioni di Microsoft che investe ingenti risorse in un browser è qualcosa che può solo portare a prodotti migliori da parte di tutti gli altri sviluppatori di browser.

In questo momento, la maggior parte degli utenti Mac utilizzano Safari o Firefox e solo pochi hanno installato Chrome per via della politica sulla privacy di Google. Tuttavia, è un dato di fatto, Google Chrome è attualmente il numero uno dei browser sui desktop, con una quota di mercato di oltre il 65%.

Proprio come su Windows 10, gli utenti Mac che utilizzano Google Chrome come browser di default già stanno considerando il passaggio a Microsoft Edge, per via della velocità generale e la reattività.

Edge estensioni 
 
Molti vedono l’arrivo di Edge su un Mac come la prova che il gigante di Redmond sta cercando di lasciarsi alle spalle i giorni in cui Apple e Linux erano considerati due feroci rivali. Naturalmente, alcuni utenti, soprattutto i “veterani” irriducibili (io sono tra questi), credono che un browser come Edge non possa portare alcun beneficio all’ecosistema Mac, soprattutto perché si tratta di un software sviluppato da Microsoft. Ma, i tempi sono cambiati e il “grande nemico” adesso è Google.

Dopo alcune settimane di navigazione con Edge, la maggior parte dei problemi riscontrati riguardano proprio il motore utilizzato, che chiaramente non è ancora ottimizzato, ma lo sviluppo sta procedendo a ritmo sostenuto ora che Microsoft ha decido di dare il proprio contributo.

Edge privacy 
 
Per il momento, se si decide di installare Microsoft Edge sul proprio Mac, è importante sapere che lo sviluppo è ancora nelle sue primissime fasi, e non è adatto per essere utilizzato come “prima scelta”.

Il tempo dirà se il browser di Microsoft su macOS sarà in grado almeno di essere la seconda scelta degli utenti Mac dopo Safari, e ridurre così ancora di più l’esiguo numero di persone che utilizzano Google Chrome.

Tag: , , ,

Argomento: Mac

Commenti (9)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. ppcaric ha detto:

    Lo proverò subito. Non uso più Safari da quando non esiste più un AdBlock con esso compatibile e che sia degno di essere considerato un blocker (non mi parlate di kablock e simili, che son più le schifezze che lasciano passare di quello che bloccano!).
    Uso firefox, ma non capisco perché non vi inseriscano cose comode di Safari tipo il doppio tap per ingrandire all’elemento selezionato! 🙁
    Vediamo come se la cava Edge…

  2. Carlo ha detto:

    Visto che si parla di browser alternativi consiglio di provare Opera, non lo usavo da una infinità di anni, però lo sto testando da circa una settimana e al momento mi sto trovando molto bene, comoda l’integrazione dei princiapali sw di messaggistica per avere tutto sotto mano in un’unico programma

  3. Carlo 59 ha detto:

    Uso da diverso tempo la versione per IOS, è molto stabile e veloce mi trovo benissimo, tra l’altro è l’unico browser che mi fa leggere gli articoli aggiornati di Spider-Mac, per il Mac se intendete tutelare la privacy vi consiglio di utilizzare Brave, ha un adBlock integrato che blocca le inserzioni e i sistemi che tracciano le tue ricerche..! Esiste anche la versione per IOS

  4. juep ha detto:

    Che bello, così potrò usare edge sul pc al lavoro e sincronizzarlo con edge sul Mac a casa. Un’ottima soluzione per abbandonare Chrome.

  5. Stefano ha detto:

    Purtroppo per alcuni siti è sempre necessario avere qualche altro browser oltre a safari, altrimenti non è possibile visualizzarli…
    Uno su tutti youtube con la maggior parte dei video con risoluzione oltre al 1080p…

  6. ppcaric ha detto:

    Ma sta cosa che per chiuderlo non basta fare cmd+q ma bisogna mantenere per qualche istante cmd+q… Quant’è odiosa da 1 a 100 per voi? Per me sta a 120! 🙁

Aggiungi un commento