Rumors: dettagli attendibili sulle novità dello Special Event di domani

| 9 settembre 2019 | 2 commenti

Mark Gurman Air mini

La sezione Rumors di Spider-Mac guadagna il 93° articolo dal 1998, a testimonianza che le notizie non ufficiali non vengono pubblicate se la fonte non è attendibile, e tra queste va annoverato sicuramente Mark Gurman di Bloomberg, che ha deciso di svelare alcuni dettagli interessanti sulle novità che verranno presentate domani, martedì 10 settembre, nel corso dello Special Event “By innovation only”.

Gurman conferma i tre nuovi iPhone ma non li chiama iPhone 11. I due modelli che si fregeranno del suffisso  “Pro” andranno a sostituire gli attuali iPhone XS e XS Max, il terzo l’iPhone XR. L’Apple Watch verrà aggiornato, ma non nel design, ci sarà un modello realizzato in titanio ed un altro in ceramica, oltre ai consueti orologi in alluminio e acciaio nella varie tonalità.

Per quanto riguarda gli smartwatch, il logo  è stato riposizionato al centro della parte posteriore, una scelta che non è stata dettata da mere esigenze estetiche. Infatti, il logo si trova in corrispondenza dell’hardware per la ricarica wireless inversa, che permetterà di ricaricare accessori come gli AirPods o l’Apple Watch. Quindi il logo è una sorta di “segnaposto” che indica dove posizionare esattamente di dispositivi da ricaricare.

IPhone 2019

Confermate le tre fotocamere sul retro con ottica grandangolare per gli iPhone Pro, e la doppia fotocamera con zoom ottico per il non-pro che si potrà scegliere anche nell’inedita tonalità verde. Nuove funzionalità di intelligenza artificiale permetteranno di correggere automaticamente le foto; i tre obiettivi garantiranno prestazioni più elevate anche in situazioni di scarsa illuminazione. Anche la fotocamera Face ID verrà aggiornata e permetterà di sbloccare lo smartphone anche quando è poggiato su di una superficie piana

Buon notizie per chi ha l’abitudine di farsi scivolare di mano l’iPhone: i nuovi modelli avranno vetri più resistenti agli urti e saranno più in grado di resistere alle infiltrazioni d’acqua.

Vi ricordo che Spider-Mac offrirà la cronaca scritta con pubblicazione delle foto in tempo reale dello Special Event a partire dalle ore 18 sul canale dedicato spider-mac.events

Tag: , , ,

Argomento: Notizie

Commenti (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo ha detto:

    siccome il segnaposto centrale non vi era nei modelli precedenti sarei invece dell’ opinione che il logo sia stato spostato al centro proprio per l’ eccessiva vicinanza al riquadro delle ottiche. (sempre che il rumor venga avvalorato domani dai…fatti)

    • Stefano Donadio ha detto:

      Prima non c’era la ricarica inversa, quindi era l’iPhone che doveva essere appoggiato al centro delle bobine del caricabatterie wireless. Evidentemente le bobine per la ricarica inversa dell’iPhone si trovano al centro del dispositivo.

Aggiungi un commento