Adobe rilascia la beta pubblica di Lightroom 5: tutte le novità

| 16 aprile 2013 | 7 commenti

Mantenendo la tradizione di rilasciare una beta pubblica gratuita del suo software professionale di gestione delle foto in vista di una nuova importante versione, Adobe ha reso disponibile Lightroom 5 per Mac (e Windows), che deve far fronte alla sempre più agguerrita concorrenza di Aperture 4 0 di Apple e altri software come Corel AfterShot Pro. Lightroom 5 si può scaricare gratuitamente dal sito Adobe Labs fino al 30 giugno. La versione definitiva stabile sarà rilasciata entro la fine di quest’anno. 

Tra le nuove funzionalità c’è il Rimozione macchie (Advanced Healing Brush), che consente di correggere le imperfezioni e rimuovere oggetti indesiderati dalle immagini. È possibile regolare la dimensione del pennello e spostarlo in tracciati precisi per rimuovere elementi e difetti, anche quelli con forme irregolari.

Adobe Lightroom 5 beta Advanced Healing Brush

Anteprime avanzate (Smart Previews) consente di modificare le immagini senza il file RAW originale, permettendo così di lavorare con le immagini senza bisogno di portarsi dietro l’intera libreria. Basta generare i file Anteprime avanzate, effettuare regolazioni o aggiungere metadati alle “Anteprime intelligenti”, e applicare le modifiche agli originali full-size in un secondo momento.

Il nuovo strumento Upright (Linee cadenti) analizza le immagini e automaticamente raddrizza gli orizzonti correggendo anche la distorsione trapezoidale di oggetti come gli edifici. Questo strumento permette di raddrizzare le immagini inclinate con un solo click, e contemporaneamente analizza la foto rilevando l’asimmetria tra le linee orizzontali e verticali raddrizzando le fotografie anche quando l’orizzonte non è visibile.

Adobe Lightroom 5 beta Upright

La funzione Slideshow Video consente di combinare immagini fisse, clip video e musica in un unico slideshow HD.

Uno strumento Sfumatura radiale (Radial Gradient) crea fuori-centro o multipli effetti vignetta per aiutare a evidenziare meglio particolari importanti dello scatto.

Lightroom beta 5 radial gradient

Adobe ha anche aggiornato il modulo Libro migliorando la capacità di creare, personalizzare e ordinare album fotografici con una varietà di modelli.

Durante il periodo di beta, Adobe spera che gli utenti forniscano i feedback necessari per migliorare o risolvere eventuali problemi.

Lightroom 5 è compatibile con Mac OS X 10.7 Lion e 10.8 Mountain Lion.

Tag: , , ,

Argomento: Fotografia

Commenti (7)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. FabPhoto ha detto:

    Lightroom è localizzato in italiano?

  2. Nico ha detto:

    Ah… quanto mi piacerebbe che Apple si concentrasse un pochino di piú su Aperture, immagino che non sia una prioritá per loro…

    Amo la gestione dei flussi di Aperture e la grafica “Apple Style” che si adatta perfettamente al resto di MacOs…

    ma in quanto a tool ormai Lightroom si distanzia molto, anche nella qualitá dei tool condivisi…

    • Astronauta ha detto:

      Io mi trovo bene con Aperture, secondo me è anni luce avanti nell’organizzazione rispetto a Lightroom.

      • Nico ha detto:

        indubbio, a parte la necessitá di avere dischi rigidi “grandi”… anche io lo trovo decisamente migliore nell’organizzazione del flusso di lavoro…

        solo che non trovo la stessa qualitá nei tool proprio, ma magari son gusti eh…

  3. Maurizio ha detto:

    Più che di una major release, sembra un aggiornamento della versione precedente. Il Pennello correttivo avanzato è solo un goffo tentativo di migliorare quello attuale, ma non è all’altezza di quello in dotazione con Photoshop. Il resto delle nuove funzionalità servono a poco, secondo me.

  4. Jena Plissken ha detto:

    Io aspetto Aperture 4.

Aggiungi un commento