Google+ e Gmail: una nuova funzione mette al rischio la privacy, come disabilitarla

| 10 gennaio 2014 | 9 commenti

Con una mossa francamente discutibile, Google ha deciso di attivare “Invia email mediante Google+”, una funzione che potrebbe compromettere se non la privacy, la tranquillità di chi è iscritto al social network Google+. Infatti, tra qualche giorno qualsiasi vostro seguace (appartenente alle vostre cerchie) potrà contattarvi via e-mail senza bisogno di conoscere l’indirizzo di posta… E poiché non c’è limite la peggio, il colosso di Mountain View ha deciso di abilitare questa nuova opzione di default!

Come funziona “Invia email mediante Google+”

Qualsiasi utente Google+ può inviavi un messaggio al vostro indirizzo email, che tuttavia non sarà realmente visibile a meno che non decidiate di risponde. Inoltre, gli utenti di Google+ che non sono nelle vostre Cerchie possono contattarvi solo una volta senza la vostra approvazione. Quando qualcuno che appartiene alle vostre cerchie vi invia una e-mail, questa appare nella casella di posta “Principale” di Gmail. Se invece il mittente del messaggio proviene da un qualsiasi iscritto Google+, l’e-mail viene filtrata nella casella di posta “Social”. Nelle impostazioni della nuova funzione è possibile limitare le email di Google+ alle persone delle proprie cerchie o alle cerchie estese (l’equivalente di “gli amici degli amici” di Facebook).

Gmail privacy

Come disabilitare la funzione

Per impedire agli utenti di Google+ di contattavi via posta elettronica, è sufficiente effettuare il login del vostro account Gmail, cliccare il pulsante delle Impostazioni in alto a destra (è quello con l’icona di un ingranaggio), e selezionare dal menu a tendina che appare la voce “Impostazioni”.

Scorrere la schermata “Generali” di Impostazioni fino a trovare la sezione “Invia email mediante Google+”, cliccate sul menu a tendina di “Chiunque su Google+” e scegliere l’opzione che desiderate.

Ricordate che la nuova funzione “Invia email mediante Google+” è abilitata di deafult con il livello di privacy meno “favorevole”, che potrebbe permettere agli spammer di inondare la vostra casella di posta con messaggi pubblicitari inediserati.

Google Gmail privacy

Tag: , ,

Argomento: Varie dalla Rete

Commenti (9)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Roberto ha detto:

    Grazie. Ottimo consiglio.

  2. danielito986 ha detto:

    Prima o poi devo decidere di abbandonare completamente Google.
    Uso solo il suo servizio mail.
    Tanto vale che utilizzi outlook o yahoo che ha le notifiche push!

  3. Giacomo ha detto:

    a me non appare la scritta “invia email mediante google+”….

  4. Giacomo ha detto:

    a proposito di posta Stefano, anche io vorrei chiude con google…che servizi di posta consigli, che siano affidabili e gratuiti possibilmente…?

  5. Giacomo ha detto:

    grazie! peccato per il poco spazio di archiviazione…

  6. Ruppolo ha detto:

    Per un utente Google la privacy non è a rischio, la privacy è compromessa, annullata.

  7. Paolo ha detto:

    Grazie del suggerimento. 🙂

Aggiungi un commento