Rumor: niente iPhone 5G quest’anno, nonostante l’accordo con Qualcomm

17 aprile 2019 ore 08:51 | di | 3 commenti

L’accordo tra Apple e Qualcomm, che include la fornitura di modem 5G, è stato annunciato ufficialmente da Cupertino nella tarda sera di ieri, e fonti vicine alla vicenda rivelano che gli ingegneri Apple sono già al lavoro sull’iPhone 5G, ma la data di rilascio rimane un enigma.

Secondo il quotidiano Asian Review Nikkei, uno smartphone Apple con il chipset 5G di Qualcomm sarà disponibile solo nel 2020. Infatti, la generazione iPhone 2019 è già in una fase avanzata di sviluppo, ed è altamente improbabile che possa utilizzare la tecnologia 5G.

È stato fatale per Apple la controversia con Qualcomm iniziata nel 2017, e il conseguente accordo con Intel per la fornitura dei modem per gli iPhone. Infatti, il colosso di San Josè aveva prima assicurato che il suo modem G5 sarebbe stato pronto nel 2020, ma poi ha posticipato la disponibilità al 2021 per non meglio precisati problemi di produzione. Proprio questo ritardo ha spiazzato Apple, che è stata costretta a raggiungere un accordo con Qualcomm, e ad abbandonare tutte le controversie legali.

I concorrenti di Apple hanno già rilasciato alcuni modelli di smartphone con modem 5G, anche se al momento questa tecnologia è diffusa a macchia di leopardo, e solo in alcuni Paesi. Però, non c’è dubbio che nei prossimi 24 mesi il 5G diventerà lo standard dominante delle comunicazioni, e chi ha acquistato uno telefono che supporta il 5G si ritroverà un dispositivo sicuramente più longevo rispetto agli utenti che compreranno un iPhone 2019 ancora con LTE G4.

Approfondimenti: , , , ,

Argomento: iOS, Rumor

Commenti (3)

RSS commenti

  1. dave70 ha detto:

    ma se non riesco ancora a usare sempre e solo LTE… !!!
    e non abito in mezzo al nulla…
    🙂

    • Stefano Donadio ha detto:

      Come spiegato nell’articolo, uno smartphone 5G al momento è quasi inutile, ma per chi non lo cambia spesso, acquistarne uno ora e ritrovarsi già la compatibilità 5G è un bel vantaggio.

  2. LucaS ha detto:

    Intel tra l’altro ha appena annunciato che si ritira dal mercato del modem 5g.
    Non si sa se per sua incapacità o per aver perso il suo possibile più grande cliente dopo l’accordo con Qualcomm.
    Di riflesso non si sa se l’accordo con Q. (che cmq pare una mezza sconfitta di Apple) sia dovuto ad una mera scelta o un “obbligo” dopo che Intel l’ha informata del prossimo ritiro.

Aggiungi un commento