Il lato oscuro colpisce ancora: Huawei rimanda il lancio dello smartphone pieghevole Mate X

| 14 giugno 2019 | 3 commenti

Huawei ha annunciato che il suo smartphone pieghevole Mate X non sarà in vendita nel corso del mese di giugno come previsto. Il lancio è stato posticipato a settembre, ma la data esatta non è stata ancora decisa. Un portavoce del colosso cinese ha spiegato che sono necessari ulteriori controlli qualità, e che l’azienda non vuole correre il rischio di fare la stessa brutta figura del Galaxy Fold di Samsung: “Non vogliamo lanciare un prodotto che possa danneggiare la nostra reputazione.”

All’inizio dell’anno, i vari produttori di smartphone del lato oscuro hanno fatto a gara per annunciare e lanciare per primi il proprio smartphone pieghevole, con Samsung che ha addirittura anticipato la data del suo evento pur di rubare la scheda a Huawei & C.

Come oramai saprete, il lancio del “rivoluzionario” Fold è stata un’autentica Waterloo tecnologica, tutti i dispositivi forniti dai coreani ai giornalisti per le recensioni si sono rotti dopo appena 24 ore di utilizzo. Il problema è stato individuato in un difetto di progettazione che non sembra di facile soluzione dal momento che in America i pre-ordini sono stati tutti annullati perché neppure Samsung conosce la data del possibile lancio, se mai avverrà a questo punto.

La mossa di Huawei è sotto un certo punto di vista sorprendente. Se dagli ulteriori test dovesse emergere qualche problema di natura progettuale, allora anche la data di commercializzazione del Mate X potrebbe slittare a tempo indeterminato.

Tag: , ,

Argomento: Notizie

Commenti (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Maurizio ha detto:

    …una cosa che può succedere a qualsiasi azienda cerchi di innovare….mi ricorda parecchio il caso Apple AirPower 😉

    • Newton ha detto:

      C’è una bella differenza con l’AirPower.

      Il Fold era già in mano ai recensori, e i preordini esauriti.

      Per il Mate X era previsto il lancio in questi giorni

  2. MelaVuu ha detto:

    Mate X = no more google, schermo a collinetta e fragilità per soli 2500€ wow che convenienza e che innovazione….farebbero bene a non commercializzarlo proprio, stop.

Aggiungi un commento