Accadde oggi: Toy Story, Il film che ha contribuito a rendere Steve Jobs nuovamente miliardario, arriva nei cinema

| 22 novembre 2019 | 2 Comments

Toy Story 1
22 novembre 1995
 Walt Disney Pictures rilascia Toy Story realizzato dalla Pixar Animation Studios, il primo lungometraggio d’animazione importante che viene creato completamente al computer.

Toy Story segna un importante passo avanti per i film d’animazione creati al computer, stabilendo lo standard da seguire per tutti le future pellicole del genere.

Pixar nacque da una scissione con la Lucasfilm di George Lucas. Fu acquisita da Steve Jobs per dieci milioni di dollari nel 1986 – cioè quando era stato già cacciato da Apple –  decise di renderla indipendente e la rinominò in Pixar Animation Studios.

Toy Story rappresenta anche un punto di svolta importante nella carriera di Steve Jobs. In quegli anni il suo capitale si assottigliava sempre di più per via delle scarse vendite dei computer NeXT, l’azienda fondata subito dopo essere stato licenziato da John Sculley, CEO di Apple fino al 1993.

Steve Jobs deteneva l’80% della Pixar e in seguito al grande successo al botteghino di Toy Story, il 29 novembre lanciò una IPO (offerta pubblica iniziale) che lo trasformò nuovamente in miliardario. 

Tag: , ,

Argomento: Notizie

Commenti (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Ilfolle ha detto:

    Forse uno dei più importanti colpi di genio che ha creato un genere cinematografico copiato poi da tutti

  2. theItN ha detto:

    Uno dei film di animazione più belli, a mio modesto parere. Il gioco per Play Station a suo tempo (ma anche a più riprese in periodi successivi) lo consumai, così come consumai il seguito Toy Story 2: Buzz Lightyear to the Rescue. Bei tempi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *